Marino attacca la Juve: "Arbitro condizionato dalle loro proteste"

Marino attacca la Juve: Arbitro condizionato dalle loro proteste
JMania SPORT

Marino e i fantasmi di Calciopoli. L’ha presa malissimo il direttore dell’area tecnica dell’Udinese, che addirittura ritorna con la mente a fantasmi di Calciopoli.

Pierpaolo Marino, direttore dell’area tecnica dell’Udinese, è stato molto duro con la Juventus al termine della gara giocata oggi alla Dacia Arena.

Ci si aggrappa al mancato recupero dato nel primo tempo per criticare Chiffi e sperare che venga condizionato. (JMania)

La notizia riportata su altri giornali

La redazione di VoceGialloRossa.it ha intervistato il giornalista Carlo Peroni, firma di LazioPress.it, in vista del derby Tramite il proprio profilo Twitter, la Roma ha pubblicato il video della partenza della squadra per Genova, dove stasera alle. (Voce Giallo Rossa)

Marino: "Cuadrado fa fallo, non il contrario". Dopo il fischio finale di Udinese-Juventus Marino ha attaccato: "Sono arrabbiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita e voglio tutelarla. (Fantacalcio ®)

Dai microfoni di Sky Sport, il direttore sportivo dell'Udinese Pierpaolo Marino lascia trasparire tutta la propria rabbia. "Sono arrabbiato perché l'Udinese ha fatto una grande gara e sono qui proprio per tutelarla. (fcinter1908)

Udinese, Marino: «Ingenuità di Chiffi regalata alla Juve»

Arrivano le parole del dirigente dell’Udinese Pierpaolo Marino dopo la sconfitta contro la Juventus per 1-2. Di seguito, le sue parole: “Sono arrabbiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita. (CalcioMercato.it)

Abbiamo dominato la Juventus sia nel primo che nel secondo tempo e abbiamo controllato agevolmente la partita, facendo anche un gran pressing. Abbiamo giocato una gara spettacolare, una delle migliori che abbiamo giocato in casa" (TuttoUdinese.it)

Ci si aggrappa al mancato recupero del primo tempo facendo baccano con Chiffi e sperando che venga condizionato. A fine primo tempo c’è stato un assalto a Chiffi perché non era stato dato un minuto di recupero. (Lazio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr