MotoGP Doha: il team Ducati Pramac continua a sognare

MotoGP Doha: il team Ducati Pramac continua a sognare
Approfondimenti:
Motosprint.it SPORT

È stato proprio il passaggio nella struttura dell’ex pilota imolese a segnare la carriera di Martin, squadra in cui ha conquistato il titolo mondiale in Moto3 nel 2018.

La sorpresa Martin. Dopo le prime due gare della stagione, in Pramac possono vantarsi di avere nel box sia il leader del Mondiale che il rookie dell’anno, ovvero Jorge Martin.

In MotoGP le sorprese sono sempre dietro l'angolo e Zarco lo sa bene: "Vincere il Mondiale?

Un exploit che dimostra come un team privato, col giusto supporto della Casa madre, possa dire la sua in una classe combattuta come la MotoGP. (Motosprint.it)

La notizia riportata su altre testate

Qualifiche MotoGP Doha, Martin: “Vincere? Ma poi, quando ho capito che è stato il mio compagno di squadra a fare la pole, ero abbastanza sorpreso, ma comunque in modo positivo. (Motosprint.it)

"Non c'era molto da pensare, domenica faremo buona gara". "Alla prima uscita ho preso fiducia con le gomme nuove, non avevo abbastanza tempo per fare due giri alla fine. Domenica penso che riusciremo fare entrambi una buona gara". (Sky Sport)

Il nostro team Pramac fa sognare, approfittiame",. La Classifica della Moto2 a seguito della doppia trasferta di Losail Niente male il bilancio di Johann Zarco, leader dopo la doppia trasferta di Losail. (Motosprint.it)

MotoGP, la top speed non basta: Fabio Quartararo a -10 km/h da Ducati

La Rossa puntava a dominare nelle prime due uscite per mettere insieme un tesoretto di punti prima di andare su tracciati che tradizionalmente sono ostici In questo contesto, colpisce un’altra evidenza: i piloti della Ducati Pramac più convincenti di quelli ufficiali, pur disponendo di una GP20. (OA Sport)

Il campione del mondo Mir è 6° con 22 punti. Alle sue spalle ci sono le due Yamaha ufficiali di Quartararo e Vinales a pari punti (36). (Sky Sport)

Nella classifica della top speed raggiunta nel 2° round MotoGP a Doha è Johann Zarco (Ducati) il più veloce: 356,4 km/h. Ma alla fine a spuntarla sono state le Yamaha M1 di Maverick Vinales e Fabio Quartararo. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr