Fedez incontra il suo idolo, Mark Hoppus dei Blink 182: “Abbiamo iniziato a scriverci quando ho scoperto di…

Il Fatto Quotidiano CULTURA E SPETTACOLO

Io e Mark ci siamo scritti da quando ho scoperto di avere il tumore, perché anche lui ha vissuto un’esperienza simile”.

Uscire a cena con Mark era già un sogno, ma adesso ha assunto un significato diverso.

Fedez l’ha sempre detto: a ispirarlo nella sua carriera musicale sono stati i Blink 182, la pop-punk band californiana formata da Mark Hoppus, Tom DeLonge e Travis Barker.

Ieri il rapper ha realizzato il suo sogno più grande, incontrando a cena uno dei suoi idoli: Mark Hoppus. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

GIOIA E SORRISI Chiara Ferragni e Fedez, la piccola Vittoria incontra "zia. "Chi mi conosce, sa quanto sono fan dei Blink 182. Uscire a cena con Mark Hoppus era già un sogno, ma oggi ha assunto un significato diverso. (ilgazzettino.it)

Dopo la serata, ancora molto emozionato, Fedez ha spiegato in una storia: "Chi mi conosce, sa quanto sono fan dei Blink 182 Per chi non lo sapesse si tratta del frontman dei Blink 182, un vero e proprio pezzo di storia della musica mondiale. (IL GIORNO)

Mi ha voluto donare una spilla che hanno solo Tom DeLonge e Travis Barker", gli altri membri dei Blink 182 Uscire a cena con Mark Hoppus era già un sogno, ma oggi ha assunto un significato diverso. (Today.it)

Fedez ha incontrato a Milano Mark Hoppus, bassista dei Blink 182, band di cui il rapper si è sempre dichiarato fan. I due sono stati a cena a Milano e hanno girato per il centro, fino ad arrivare in piazza Duomo dove è stata scattata una foto virale su Instagram. (Corriere TV)

Uscire a cena con Mark Hoppus era già un sogno, ma oggi ha assunto un significato diverso. "Chi mi conosce, sa quanto sono fan dei Blink 182 - ha raccontato il cantante - . (MilanoToday.it)

«Chi mi conosce, sa quanto sono fan dei Blink 182. Più che un divo, un fan, toccato da vicino con il suo mito: così Fedez nelle sue stories racconta la sua serata speciale con Mark Hoppus dei Blink 182. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr