L'accordo siglato tra Intesa Sanpaolo e Confindustria che mette sul piatto 150 milioni per le imprese

La Sicilia ECONOMIA

Pubblicità. L’intesa siglata oggi consolida e rinnova la collaborazione più che decennale tra Intesa Sanpaolo e Confindustria che, grazie a un’interpretazione sinergica e condivisa del rapporto tra banca e impresa, si è rafforzata nel corso degli ultimi anni.

«Il Paese dovrà fare degli investimenti importanti per le tre transizioni - ha detto dal canto suo ha detto il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi - . (La Sicilia)

Ne parlano anche altri media

Lo ha sottolineatoconsigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, in occasione della presentazione dell'accordo triennale siglato oggi con Confindustria. "Siamo un Paese con fondamentali solidi e imprese forti, che hanno retto alla crisi pandemica e per i loro piani di crescita oggi mettiamo in campo 1rinnovando l'azione congiunta con Confindustria (Teleborsa)

Milano– Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, hanno firmato oggi un nuovo accordo con l’obiettivo di sostenere la crescita delle imprese italiane. (CronacheMarche)

Obiettivo più che raggiunto perché, nel match delle 13:30 valevole per la 9a giornata di Premier League, i Blues demoliscono il fanalino di coda Norwich con un devastante 7-0. Il match si sblocca dopo appena 8 minuti, con la rete del protagonista di giornata Mason Mount, perfettamente servito da Jorginho. (Calcio In Pillole)

«La crescita è in mano alle imprese – dice Messina – Avremo molti fondi garantiti dall’Europa ma è importante che si affianchino altri investimenti». «Un debito pubblico che è enorme ma sostenibile – aggiunge Messina – E scenderà solo se avremo una crescita forte». (Quotidiano del Sud)

Come certificato, anche oggi, dai dati comunicati da Assolombarda che indicano un aumento del 6,4% per le stime del Pil 2021”. Un pacchetto economico che parte con gli indennizzi a 57.000 imprese e lavoratori autonomi, per l’emergenza provocata dalla pandemia da Covid. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Dobbiamo accompagnare il Paese verso l’uscita dalla crisi pandemica, abbandonando progressivamente le misure emergenziali, sostenendo la ripresa e cogliendo appieno le opportunità del PNRR. Sono stati declinati e condivisi temi cruciali quali: internazionalizzazione, sostegno alle filiere produttive, investimenti in ricerca e innovazione, valorizzazione degli aspetti qualitativi del credito. (Qui News Cuoio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr