"A Buccinasco si sta consumando una guerra di mafia", ha detto il sindaco Rino Pruiti

MilanoToday.it INTERNO

Un agguato avvenuto in pieno giorno non lontano da Parco Spina Azzurra, uno dei luoghi più frequentati della zona.

Nelle prossime ore decideremo quali iniziative intraprendere come Amministrazione comunale"

Il sindaco spera in una risposta immediata e forte: "Ora mi aspetto dalle forze dell’ordine e dalla magistratura inquirente azioni immediate e una maggiore presenza sul nostro territorio, così come avevamo già richiesto più volte. (MilanoToday.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lì era diretto Paolo Salvaggio, come tutti i giorni alle 10, quando era libero di uscire per un paio di ore. Una scena da film, "alla Gomorra" come ha detto un passante che ha visto sfrecciare lo scooter nero dopo l’agguato. (Il Giorno)

Lo Stato non mostri debolezza perché le mafie ne approfittano perseguendo come fine ultimo l’alternatività alle istituzioni più del profitto”. Non si può continuare a parlare di smantellamento del carcere ostativo, di concessione dei permessi premio in assenza di collaborazione con la giustizia perché questi sono tutti messaggi di debolezza delle istituzioni. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Questo dimostra che le mafie nel comune di Buccinasco sono una realtà; per questo noi dobbiamo continuare, come amministrazione, a combattere e a vigilare, perché la situazione in città non può essere considerata sotto controllo". (Corriere TV)

Omicidio di Paolo 'Dum dum' Salvaggio a Buccinasco, nelle telecamere la fuga in scooter dei killer. (La Repubblica)

E' una delle ipotesi sulla quale lavorano i militari del nucleo investigativo dell'Arma di Milano, coordinati dal pm di turno Carlo Scalas. Salvaggio lascia una moglie e una figlia - LEGGI L'ARTICOLO (La Repubblica)

Ha scritto le pagine nere della storia criminale del territorio e ancora oggi disegna scenari inquietanti. Ma la mafia qui, a Buccinasco, tristemente ribattezzata come "Platì del Nord", la mafia esiste. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr