Sparatoria a Buccinasco, il sindaco: “Si sta consumando una nuova guerra di mafia”

Sparatoria a Buccinasco, il sindaco: “Si sta consumando una nuova guerra di mafia”
Fanpage.it INTERNO

Commenta così a Fanpage.it il sindaco di Buccinasco, teatro questa mattina di una vera e propria esecuzione di stampo mafioso, Rino Pruiti.

Poi il sindaco fa sapere che ha chiamato l'ex moglie e le figlie di Paolo Salvaggio per le condoglianze

Sparatoria a Buccinasco, il sindaco: “Si sta consumando una nuova guerra di mafia” A poche ore dall’omicidio in pieno centro a Buccinasco parla il sindaco Rino Pruiti: “Qui si sta consumando una nuova guerra di mafia”. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Omicidio a Buccinasco, morto un pregiudicato 60enne: le prime reazioni. BUCCINASCO - I primi dettagli lasciano pochi dubbi sul fatto che sia sia trattata di un'esecuzione quella di questa mattina a Buccinasco, in via della Costituzione angolo di via Morandi. (Giornale dei Navigli)

Sparatoria a Buccinasco, paese dell'hinterland milanese: Paolo Selvaggio, boss del narcotraffico, 60 anni, è in fin di vita. Il ferito si trovava in bicicletta quando è stato raggiunto da tre colpi d'arma da fuoco provenienti da uno killer a bordo di uno scooter T Max nero. (La Repubblica)

Spaccio, spiegano il consigliere 5 Stelle, il cui monopolio appartiene da sempre alle potenti famiglie della 'Ndrangheta che risiedono nell'hinterland di Milano e che secondo Schiavone potrebbero essere protagoniste di una faida che vedrebbe contrapposte le nuove leve della mafia calabrese e i vecchi boss arrivati in Lombardia negli anni '70. (MilanoToday.it)

Paolo Salvaggio ucciso a Buccinasco: giallo sui motivi dell’omicidio, era malato terminale

Omicidio. La vittima dell'agguato è Paolo Salvaggio, nato nel 1957 a Pietraperzia (En), nome noto agli inquirenti e già coinvolto in diverse operazioni antidroga. Caduto rovinosamente sull'asfalto l'uomo è stato immediatamente soccorso con l'ausilio anche di un'eliambulanza (Prima Treviglio)

I killer lo hanno finito a terra La vittima dell’agguato di questa mattina in via Della Costituzione a Buccinasco, paese alle porte di Milano, è il narcotrafficante Paolo Salvaggio. Tanto che era già stato condannato per spaccio di droga: a Buccinasco in molti lo conoscevano per essere un importante broker del narcotraffico milanese. (Fanpage.it)

Il 60enne Paolo Salvaggio muore un’ora dopo all’Humanitas di Rozzano. Come quel Francesco Orazio Desiderato, brooker gemello di Dum dum, legato al potente clan Mancuso di Limbadi (Vibo Valentia) (Corriere Milano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr