Accordo fra banche e Regione per l'anticipo della cassa integrazione in Veneto

L'Eco Vicentino L'Eco Vicentino (Interno)

Per informazioni e modulistica è possibile rivolgersi alle Banche aderenti o consultare la pagina del sito della Regione dedicato all’ anticipazione-sociale-cigs/cigd.

É un accordo con il sistema del credito del Veneto a costo zero per i lavoratori e le cui spese sono a carico della Regione.

Su altre testate

Vengono trattati gli aspetti della domanda di sospensione dei trattamenti di CIGS già in corso e la cassa integrazione in deroga, per le imprese plurilocalizzate. E' stata pubblicata ieri la circolare n. (Fiscoetasse)

Chi paga la cassa integrazione. Intanto, una prima domanda possiamo farcela noi: quanto costa? Sono le ormai note nove settimane di Cassa integrazione, per tutti quei lavoratori sospesi dal lavoro per lo stop imposto dal coronavirus. (Donna Moderna)

Allo stesso tempo, è stato semplificato il modulo telematico con cui le aziende comunicano i dati dei lavoratori per il pagamento dei trattamenti di integrazione del reddito. (Rietinvetrina)

Presentata la domanda all'istituto, il lavoratore può rivolgersi alla banca per ottenere l'anticipazione del trattamento per un importo massimo di 1.400 euro. Per avviare l'iter presso l'Inps, dopo l'accesso a cassa ordinaria o in deroga, non servirà più presentare i documenti cartacei validati presso gli sportelli bancari e postali. (Corriere dell'Umbria)

Cassa integrazione coronavirus, via libera anche ai lavoratori assunti dopo il 23 febbraio e fino al 17 marzo 2020. Il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 aprile aggiusta il tiro sulle caratteristiche richieste ai lavoratori per accedere alla cassa integrazione ordinaria e in deroga. (Informazione Fiscale)

Semplificato anche ilcon cui le aziende comunicano i dati dei lavoratori per il pagamento dei trattamenti di integrazione del reddito.Questo nuovo accordo segue la, dei trattamenti ordinari di integrazione al reddito e di cassa integrazione in deroga previsti nel Cura-Italia rispetto al momento di pagamento dell'Inps. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr