La Morfopsicologia e la Scuola | di Bartolomeo Valentino

La Morfopsicologia e la Scuola | di Bartolomeo Valentino
Caffè Procope INTERNO

La conoscenza da parte dell’Insegnante dei principi fondamentali di Morfopsicologia può diventare non solo uno strumento utile per aiutare e capire meglio l’alunno, valorizzandone appieno le sue potenzialità, ma uno strumento di affermazione del ruolo dell’insegnante stesso.Appare scontato

(Caffè Procope)

Ne parlano anche altri media

Affinché l'istituto scolastico possaritenuto responsabile, occorre che l'allievo sia stato affidato all'insegnante, potendo quest'ultimochiamato a rispondere dei soli fatti accaduti nel tempo in cui l'alunno era sottoposto alla sua vigilanza. (Zazoom Blog)

Dagli esiti dei primi giorni di riapertura scolastica, se saranno positivi avremmo la possibilità di riaprire a breve tutte le scuole dell’obbligo". Stiamo lavorando, inoltre, per creare un albo comunale per Baby sitter e per un progetto di sostegno a famiglie in difficoltà" (LA NAZIONE)

A proporlo alla Regione Lombardia è la consigliera regionale mantovana del PD Antonella Forattini che, insieme al Gruppo PD, ha presentato un’interrogazione sullo screening nelle scuole, chiedendo che la proposta venga discussa nella prossima seduta del consiglio. (OglioPoNews)

Domani riaprono le scuole per 5,6 milioni di ragazzi

«Ennesimo episodio che ci vede invocare il taser. Complimenti ai colleghi di Taranto per la prontezza e la professionalità con la quale hanno disarmato e fermato un cittadino africano che ha tentato di colpirli con dei cocci di vetro per sottrarsi all’arresto». (Tarantini Time)

Ha insegnato alle scuole elementari Mazzini nel tempo pieno del maestro Novelli, poi alle Faiani. Aveva 70 anni. La maestra Isabella Zammit ci ha lasciato il sabato di Pasqua. (Vivere Ancona)

Calabria: resta in zona rossa fino al 21 aprile, lasciando a casa gli studenti dalla seconda media in su Sono 17 però comuni che sono in zona rossa fino all’11 aprile, con didattica in presenza solo fino alla prima media. (La Tribuna di Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr