Migranti: altro salvataggio, ora sono 482 a bordo della Sea Watch 4

Migranti: altro salvataggio, ora sono 482 a bordo della Sea Watch 4
Più informazioni:
euronews Italiano INTERNO

Sulla nave della ong tedesca dopo quest'ultima operazione i migranti erano 482.

Il ritmo degli arrivi è sostenuto anche nelle regioni vicine: 272 i migranti sbarcati in Salento nelle ultime 24 ore, 88 nella Locride

La nave Sea Watch 4 ha tratto in salvo al largo delle coste sicule 107 migranti tra questi un neonato di un giorno.

Eccoli mentre con finalmente addosso un salvagente allungano le braccia verso i loro soccorritori col sorriso sulle labbra. (euronews Italiano)

Ne parlano anche altre testate

Sulla nostra nave ci sono adesso 482 persone che hanno bisogno di sbarcare al più presto in un porto sicuro. Sul primo anche 16 donne e 9 minori, sul secondo due donne e un minore. (Rai News)

In un doppio intervento in mare, Sea Watch ha tratto in salvo nelle ultime ore un totale di 175 persone. Nel primo intervento l’ong ha prestato soccorso ad un gommone sovraccarico con 102 naufraghi a bordo. (Giornale di Sicilia)

Una quindicina migranti sono stati salvati e portati sulle coste della città di Zuwara, a ovest della Libia. La nave dopo l'ultimo salvataggio ospita 482 migranti e da giorni sta chiedendo alle autorità di individuare al più presto un porto sicuro dove sbarcarli. (La Repubblica)

Sea Watch, a bordo 475 migranti: evacuazione medica per la neonata con la mamma e altre 5 persone

Tra i 475 migranti a bordo, ci sono 143 minori non accompagnati ma anche bambini molto piccoli: due gemelline di 3 mesi, un bambino di un anno, uno di 4 anni. La legge internazionale stabilisce che le persone soccorse in mare debbano essere portate nel porto sicuro più vicino. (La Stampa)

", scrive Sea Watch. Siracusa, 23 novembre 2021 - Appello via social di Sea Watch che chiede un porto sicuro per 475 migranti. (Quotidiano.net)

Leggi anche La Sea Eye con 800 migranti a bordo sbarcherà a Trapani; la Ocean Viking ancora in mare. "Abbiamo chiesto un porto per i 475 naufraghi a bordo di Sea Watch 4 Chiediamo pertanto alle autorità di assegnarci al più presto un porto sicuro dove poterle sbarcare", ha dichiarato Tiziana Cauli, di Sea Watch. (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr