I primi 2 casi di influenza stagionale sono bambini

Toscana Media News SALUTE

Il legale della famiglia: «Decisione che premia la prepotenza dell'Egitto». Il nuovo virus influenzale si chiama A/H3.

A Torino il bambino con l'influenza è stato invece ricoverato all'ospedale Amedeo di Savoia con un quadro di polmonite.

A Varese il piccolo che si è beccato l'influenza ha i sintomi tipici: febbre, tosse, spossatezza.

In Toscana la campagna per la vaccinazione antinfluenzale inizierà il 25 Ottobre, la Regione Toscana ha acquistato un milione di dosi che possono essere somministrate anche insieme al vaccino contro il Covid-19

I primi due casi di infezione sono stati diagnosticati rispettivamente a Varese e a Torino e si tratta di due bambini. (Toscana Media News)

Su altre testate

Il secondo caso di virus influenzale A/H3 identificato presso l'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino in un bambino con un quadro di polmonite. I casi gravi con ricovero in terapia intensiva sono stati 809, più del 2018, e di questi 198 sono deceduti. (MilanoToday.it)

Le differenze col Covid. Una delle differenze con il Coronavirus si gioca sull'apparato respiratorio, ma i sintomi sono molto simili, soprattutto nella fase iniziale. Bambini. Quest'anno, con le scuole aperte e la maggiore mobilità, sono attesi più casi di influenza tra i piccoli rispetto allo scorso anno (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Al via la sorveglianza. Partono il 18 ottobre 2021 le attività stagionali del sistema nazionale di sorveglianza integrata dell’influenza InfluNet, secondo quanto stabilito dal “Protocollo operativo InfluNet & CovidNet” (MeteoWeb)

"Q uesto però è calcolato solo sul versante della capacità diffusiva del mix di virus influenzali che ci aspettiamo. Quest'anno, mentre il Covid-19, finalmente, è del tutto sotto controllo, l'influenza potrebbe essere più forte del previsto. (il Giornale)

Il secondo caso di virus influenzale A/H3 identificato presso l’ospedale Amedeo di Savoia di Torino in un bambino con un quadro di polmonite – Sono stati identificati, in due bambini residenti al nord Italia, i primi due casi di influenza stagionale. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Pertanto, durante i mesi in cui vi è anche la circolazione del virus influenzale, è utile eseguire un tampone naso-faringeo per escludere o confermare l’infezione da SARS-CoV-2”. Come distinguere i sintomi del Covid dai sintomi dell’influenza stagionale? (QuiComo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr