Calciomercato Lazio, per l'attacco da seguire la pista Ilicic

Calciomercato Lazio, per l'attacco da seguire la pista Ilicic
Solo la Lazio SPORT

Calciomercato Lazio, lo sloveno è in scadenza nel 2022 con l’Atalanta. Almeno un esterno d’attacco arriverà nel prossimo calciomercato Lazio.

Come spiega La Repubblica, una pista che la Lazio ha sondato porta a Ilicic, sloveno 33enne dell’Atalanta.

È in scadenza nel 2022, la prossima stagione, e potrebbe essere un profilo compatibile per il 4-3-3 e il 4-3-1-2 di Sarri

(Solo la Lazio)

Su altre testate

TuttoSport – Sarri chiama Ilicic a gran voce. TuttoSport, in edicola oggi, ha fatto il punto sulla situazione di Josip Ilicic. Maurizio Sarri ha espressamente richiesto al suo club l’acquisto di un giocatore che il Milan gradisce e sta valutando. (MilanLive.it)

Maurizio Sarri (da poco ufficializzato dai biancocelesti) avrebbe messo Ilicic sulla lista degli acquisti Il fantasista sloveno può lasciare l’Atalanta questa estate per una cifra inferiore ai 10 milioni di euro. (Milan News 24)

Ilicic vive a Milano con la moglie e le due figlie, l’ipotesi di un trasferimento al Milan è sempre possibile (e giocherebbe pure in Champions League) ma dalla Capitale arrivano voci di una richiesta diretta fatta proprio dall’ex allenatore di Napoli e Juventus per avere il fantasista nerazzurro a sua disposizione. (Tuttosport)

Atalanta, Luca Percassi: "Orgogliosi delle nostre giovanili"

Ad aggiungersi nella corsa all’ex Fiorentina e Palermo potrebbe però essere anche la Lazio: stando al Messaggero, Maurizio Sarri (da poco ufficializzato dai biancocelesti) avrebbe messo Ilicic sulla lista degli acquisti Ilicic potrebbe lasciare l’Atalanta in questo mercato estivo. (Calcio News 24)

Quasi certo l’addio di Ilicic, da valutare anche il futuro di Lammers. L’Atalanta proverà a spingere il piede sull’acceleratore in vista dell’imminente sessione di calciomercato. Oltre a Boga, l’Atalanta potrebbe puntare con forte decisione anche su un attaccante abile nell’attaccare la profondità sulla fascia destra (SerieANews)

Questo è un premio che si porteranno con loro per tutta la vita e che rappresenta proprio quello che l’Atalanta cerca di fare, cioè accompagnare l’attività formativa sul campo a quella scolastica. «Questa è un’occasione che ci riempie di orgoglio - ha dichiarato Luca Percassi, amministratore delegato della Dea - perché la più grande responsabilità che ha il settore giovanile è quello di far crescere questi ragazzi. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr