Denuncia contro Google per tracciamento illegale

Denuncia contro Google per tracciamento illegale
Punto Informatico SCIENZA E TECNOLOGIA

In tal caso, l’azienda di Mountain View dovrebbe consentire la disattivazione del tracciamento o eliminare la tecnologia da Android

Una simile denuncia era stata presentata a novembre 2020 contro Apple e il suo metodo di tracciamento che sfrutta il codice IDFA (IDentifier For Advertisers).

Noyb afferma quindi che il tracciamento è illegale perché l’utente non viene informato e non può concedere il permesso, violando quindi l’art. (Punto Informatico)

Su altre testate

Giornata di novità per le app Google , questa, a partire dal Play Store che si rinnova nell'estetica sino a, beh, l'ennesima chiusura di un servizio. Qualora sullo smartphone siano presenti più account Google, ciascuno di questi sarà accessibile cliccando sul menu a tendina a fianco del proprio nome/indirizzo mail. (HDblog)

Leggi anche Dati: Facebook e Google sanno tutto di te Cancellare i dati di Google e Facebook. L’app Rita non mostra solamente cosa i Big Tech sanno di noi. (Sicurezza.net)

Sebbene Rust abbia effettivamente i suoi vantaggi, non è possibile passare dall’oggi al domani l’intero sistema operativo Android a Rust. Sebbene non sia correlato ad Android, segnaliamo che anche il nuovo netstack di Fuchsia è stato scritto in Rust (Android Blog Italia)

Google traccia gli utenti Android senza il loro consenso?

Abbiamo usato il verbo al passato perché Google, nelle ultime ore, ha iniziato a rendere disponibile gradualmente a tutti i suoi utenti una nuova versione dello store con importanti novità a livello di UI. (Game Legends)

La nuova interfaccia del Play Store, disponibile ad alcuni già da alcune settimane, è attualmente in fase di distribuzione e dovrebbe apparirvi automaticamente. (Androidworld)

Il gruppo di attivisti ha poi proposto che, nel caso Google venga ritenuta responsabile di illecito, venga sanzionata pesantemente. Schrems, che guida il gruppo Noyb, sostiene che Google, creando e memorizzando questi codici senza il consenso dell’utente commette un illecito che viola le norme sulla privacy europee. (TuttoAndroid.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr