Nuove misure di stimolo in arrivo dalla Fed?

Nuove misure di stimolo in arrivo dalla Fed?
Yahoo Finanza Yahoo Finanza (Economia)

La Fed non punterà più a un tasso d’inflazione del 2%, ma a un tasso d’inflazione medio del 2%, calcolato su un arco di tempo che non è stato ancora specificato.

NECESSARIE NUOVE MISURE. Non sarà facile persuadere i consumatori e i mercati finanziari che questo sia possibile, il che per gli analisti di Neuberger Berman rende indispensabili ulteriori azioni, come, ad esempio, formulare stime prospettiche in base ai risultati o spingersi in direzione di un controllo della curva dei rendimenti. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Stati Uniti in primo piano con le vendite al dettaglio ma soprattutto per la riunione della Fed durante la quale verranno snocciolate anche le previsioni economiche. Il calendario macro di mercoledì 16 settembre prevede l'inflazione inglese ma anche la bilancia commerciale per la zona euro. (Yahoo Finanza)

Per il 2020 la banca centrale .... VincenzoOrab96 : - infoiteconomia : Tassi USA, Fed: bassi fino al 2023. (Di mercoledì 16 settembre 2020) La Fed lascia invariati idi interesse, tra lo 0 e lo 0,25%, e prevede i livelli attuali deldelper i prossimi tre anni, almenoal. (Zazoom Blog)

La Fed prevede che l'economia americana si contrarrà quest'anno del 3,7% con un tasso di disoccupazione al 7,6% e un'inflazione all'1,2%. Wall Street ha subito accelerato: dopo l'annuncio della banca centrale anche il Nasdaq che era appesantito, è andato in positivo. (QUOTIDIANO.NET)

La FED lascia invariati i tassi fra 0 e 0,25%

La crisi sanitaria continuerà a pesare sull'attività economica, l'occupazione e l'inflazione nel breve termine, e pone rischi significativi all'outlook economico di medio termine». Per il 2021 il rimbalzo del pil è stimato fra il 3,6 e il 4,7%, meno del 4,5-6,0% previsto in giugno. (Ticinonline)

“Indossare mascherine e rispettare il distanziamento seguendo i consigli dei sanitari può aiutare a far ripartire l’economia”. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Per il 2021 il rimbalzo del PIL è stimato fra il 3,6 e il 4,7%, meno del 4,5-6,0% previsto in giugno. La Federal Reserve lascia invariati i tassi di interesse nell’ultima riunione prima delle elezioni americane. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr