Camilla, la 18enne morta dopo AstraZeneca, soffriva di una patologia autoimmune: i dettagli

Camilla, la 18enne morta dopo AstraZeneca, soffriva di una patologia autoimmune: i dettagli
Approfondimenti:
La Lazio Siamo Noi INTERNO

Camilla Canepa, la diciottenne morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare.

La ragazza, che ha ricevuto la somministrazione in occasione dell'open day over 18, assumeva una doppia terapia ormonale.

Creato con le ultime tecnologie web, rapidissimo e funzionale, sia da desktop che da mobile, Tuttogossipnews.it ti aspetta

Vuoi ritrovare in un unico portale tutto il meglio dello spettacolo, della tv, dei social e della vita dei VIP?

Tuttogossipnews. (La Lazio Siamo Noi)

Su altri media

La Asl4 aveva fatto approfondimenti il 7 giugno 2021, tre giorni prima del decesso. Due patologie che la ragazza avrebbe dovuto indicare nella scheda consegnata prima della somministrazione del vaccino, il 25 maggio. (L'Ecodelsud.it)

Camilla Canepa Astrazeneca: la ragazza soffriva di piastrinopenia autoimmune. Per l’ematologo non è la causa. Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo il vaccino Astrazeneca, soffriva di piastrinopenia ed era sottoposta a doppia cura ormonale. (Napoli.zon)

Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, secondo quanto appreso soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una doppia terapia ormonale. (Battipaglia 1929)

Camilla Canepa, la malattia non indicata sulla scheda del medico vaccinatore

Morte Camilla Canepa: la sua malattia non era indicata nella scheda per il medico vaccinatore. Camilla Canepa, 18enne morta in Liguria dopo la vaccinazione con AstraZeneca, soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva una terapia ormonale. (Newsgo)

Il direttore generale dall’ospedale San Martino, Giuffrida, lo ha definito “Un gesto ammirevole, un grande gesto d’amore” Tra i documenti che stanno acquisendo i militari anche le relazioni dei dirigenti medici del San Martino Pelosi e Brunetti. (L'agone)

La malattia non indicata, le indagini sulla morte di Camilla. Cosa è successo dunque nella fase antecedente alla vaccinazione? Camilla Canepa, la malattia non indicata. Inoltre, Camilla assumeva dei farmaci per curare un altro problema medico, una ciste, per contrastare la quale seguiva una terapia di Progynova (ormoni) e Dufaston (estrogeni). (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr