Llorente: “La Juve? Sta solo vivendo un cambio generazionale”

Llorente: “La Juve? Sta solo vivendo un cambio generazionale”
Per saperne di più:
Tuttosport SPORT

Sull’episodio nel derby di Torino tra De Ligt e Belotti : “È una giocata molto difficile da interpretare.

Poi parla del Napoli: “Per me è stata una bellissima esperienza

L’attaccante spagnolo ha parlato del momento bianconero a Tiki Taka: “Sta vivendo anche un cambio generazionale, però vincere nove scudetti di fila è una cosa incredibile ed è potuto accadere solo grazie a un certo tipo di mentalità”. (Tuttosport)

La notizia riportata su altre testate

Ora comunque sono all’Udinese, mi sento bene e l’allenatore mi sta dando tanta fiducia».– «Per me quella diè stata una bellissima esperienza, anche se non ho giocato molto. (Zazoom Blog)

Sono cambiati i risultati rispetto a quando giocavo io. Llorente, ex attaccante della Juve, ha parlato delle difficoltà che stanno vivendo i bianconeri in questa stagione. Llorente, ex attaccante della Juve ora in forza all’Udinese, è intervenuto durante il programma Tiki Taka per analizzare il momento di difficoltà che sta vivendo la sua ex squadra. (Juventus News 24)

Anche l’Atalanta ha avuto una crescita notevole, è diventata una grandissima squadra” ha concluso. LEGGI ANCHE > > > Calciomercato, niente Inter: ha già firmato con un altro club. LEGGI ANCHE > > > Nervosismo Conte-Oriali: la ‘confessione’ di Barella. (InterLive.it)

Llorente: “Napoli? Senza la fiducia dell’allenatore è difficile…”

Ho cercato di andare via prima, una parte di me voleva restare per dimostrare di poter dare un contributo Come mai non sono andato via dopo il primo anno a Napoli? (AreaNapoli.it)

'attaccante: "Volevo andare via prima da Napoli". Pacato ma sempre con le idee chiare. Si parte, e non poteva essere altrimenti dalla Juventus: "Vista da fuori non penso sia cambiato molto a livello di società. (Sport Mediaset)

Llorente ha anche analizzato il contatto nel derby tra Belotti e De Ligt: “È una giocata molto difficile da interpretare. Poi è chiaro che senza la fiducia dell’allenatore è difficile dimostrare qualcosa : ho bisogno di giocare per aumentare il livello delle mie prestazioni. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr