Toto Wolff contro McLaren e Red Bull: “Brown e Horner capaci solo di spargere me**a”

Toto Wolff contro McLaren e Red Bull: “Brown e Horner capaci solo di spargere me**a”
Per saperne di più:
Sport Fanpage SPORT

Parole dure quelle pronunciate dunque da Toto Wolff che in un'altra intervista, rilasciata al magazine britannico The Race, a proposito dei rapporti con gli altri nel paddock della Formula 1 aveva detto: "La disonestà è un'offesa personale.

Al team principal della Mercedes Toto Wolff non sono andate giù le dichiarazioni dei colleghi riguardo al futuro dei piloti della scuderia anglo-tedesca.

Ma attualmente i nostri pensieri sono orientati allo svantaggio che ci hanno portato i nuovi regolamenti e che non può essere recuperato". (Sport Fanpage)

Ne parlano anche altri giornali

Quello è stato anche l’anno nel quale, dalla Williams, è arrivato a vestire la casacca del marchio tedesco anche l’attuale team principal e CEO della squadra, Toto Wolff. La scuderia di Brackley ha vinto sette titoli iridati costruttori consecutivi ed altrettanti campionati piloti. (FormulaPassion.it)

I grandi piloti come Lewis Hamilton e Valtteri Bottas percepiscono quando arriva un collega forte. Alle frasi espresse da Zak Brown - amministratore delegato della McLaren - il quale nei giorni scorsi ha affermato che nel 2022 i piloti della Mercedes saranno sicuramente Verstappen e Russel, ha risposto duramente Toto Wolff. (Ticinonline)

Il suo percorso verso il controllo delle fortune del team Mercedes, l’unico in grado di vincere titoli mondiali dal 2014 al 2020, è un crescendo senza sosta. Wolff pensa che sia giusto avere rispetto verso lo show e verso gli avversari: “Condividiamo i ricavi e meglio è lo spettacolo in pista meglio è per lo sport. (FormulaPassion.it)

F1 | Wolff imbestialito: "Zak Brown e Christian Horner dicono solo str**zate"

È vero che dobbiamo offrire spettacolo, ma i tifosi vogliono vedere gare vere senza manipolazioni. Ne sono consapevole e cercherò sempre di lottare contro queste dinamiche” (FormulaPassion.it)

Tuttavia, oltre alla soddisfazione di aver ottenuto un successo, c’è anche un po’ di amarezza rispetto alle decisioni prese dal punto di vista regolamentare da parte della Federazione Internazionale dell’Automobile. (OA Sport)

Tutto è nato dalla previsione di Brown su Max Verstappen e George Russell come piloti per la Mercedes nel 2022. Tutto sembra essere nato da una serie di dichiarazioni fatte da Zak Brown sulla line-up di piloti Mercedes del 2022. (F1inGenerale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr