Meteo, ANTICICLONE AFRICANO ma anche NEBBIE e FOSCHIE. Ecco le zone a rischio e quando

Meteo, ANTICICLONE AFRICANO ma anche NEBBIE e FOSCHIE. Ecco le zone a rischio e quando
3bmeteo INTERNO

Nebbie che seppur in parziale sollevamento nelle ore centrali non daranno modo al sole di trapelare più di tanto.

Meteo, ANTICICLONE AFRICANO ma anche NEBBIE e FOSCHIE.

Il tempo resterà quindi abbastanza grigio anche nel pomeriggio sulle medesime zone.

Ecco le zone a rischio e quando Prima fase anticiclonica accompagnata da nebbie e foschie anche diffuse, vediamo dove e quando.

DA MERCOLEDÌ AL WEEKEND SOLE PREVALENTE: ultime situazioni a carattere locale di nebbie e foschie nella mattinata di mercoledì con un pomeriggio soleggiato praticamente ovunque

(3bmeteo)

Se ne è parlato anche su altre testate

La fase attuale, caratterizzata dalla presenza di un robusto anticiclone dai connotati sempre più primaverili, dovrebbe infatti protrarsi anche i prossimi giorni, mantenendo sull'Europa centro-meridionale e sull'Italia condizioni di prevalente stabilità atmosferica fino al prossimo weekend. (Fanpage.it)

I primi cali termici si potranno apprezzare durante il prossimo fine settimana, mentre per un cambiamento del tempo vero e proprio bisognerà aspettare i primi giorni di marzo Vi saranno comunque delle nebbie al mattino sulle pianure e nelle nostre città la qualità dell'aria tenderà inevitabilmente a peggiorare. (MeteoLive.it)

Temperature: minime comprese tra 4°C e 8°C, massime comprese tra 12°C e 16°C. Maggiormente soleggiato su aree collinari ed appenniniche, dove si vivrà un anticipo di primavera, con temperature molto miti per il periodo. (AltaRimini)

Meteo, le previsioni di lunedì 22 febbraio: fitta nebbia al mattino, allarme inquinamento

Tutta l'informazione del giorno nel GR di LaPresse (LaPresse)

E’ per questa ragione che i modelli previsionali lasciano presagire il tipico colpo di coda invernale nella prima decade di marzo. Non un colpo di coda qualsiasi, badate bene, bensì un colpo di coda che potrebbe essere ricordato a lungo (Meteo Giornale)

Il rovescio dell’anticiclone, quello foriero di nubi basse e nebbie, colpirà soprattutto le pianure del Nord con un aumento purtroppo anche dei livelli di inquinamento». «L’alta pressione, in inverno, ha due facce della stessa medaglia — spiega infatti Stefano Rossi, meteorologo de IlMeteo. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr