Milano, Massimo Galli lascia l'ospedale Sacco: «Sono i miei ultimi 40 giorni come primario»

Milano, Massimo Galli lascia l'ospedale Sacco: «Sono i miei ultimi 40 giorni come primario»
leggo.it SALUTE

«Vado in pensione il primo di novembre, sono i miei ultimi 40 giorni in ospedale come primario»: così, Massimo Galli, medico e specialista infettivologo, direttore della Clinica Malattie Infettive all’ospedale Sacco di Milano, annuncia al programma televisivo "L'aria che tira" su LA7, la fine della sua longeva carriera.

Per chi ha risposto bene al vaccino, non è indispensabile la terza dose, ma questo aspetto importante non sempre viene preso in considerazione»

E spiega: «Ho degli obiettivi, dei programmi di ricerca che mi piacerebbe molto sviluppare assieme ai miei collaboratori». (leggo.it)

Ne parlano anche altre fonti

«Guido Bertolaso per quello che ha fatto in Lombardia: è difficile per un tecnico prestarsi alla politica» E da questo punto di vista devo dire che in Italia abbiamo fatto meglio di tanti altri». (Corriere Milano)

Lo afferma all'Adnkronos Salute Massimo Galli, professore ordinario di Malattie infettive all'università Statale di Milano e primario all'ospedale Sacco del capoluogo lombardo, tornando sulle polemiche intorno ai protocolli sulle cure domiciliari. (Tiscali.it)

Almeno per quanto riguarda le terze dosi. Insomma, l'ennessima incomprensibile norma nelle modalità con cui si sta conducendo la campagna vaccinale (La Pressa)

Galli: "Sono i miei ultimi 40 giorni da primario. Vado in pensione, a 70 anni uno va a casa"

Galli ha raggiunto i 70 anni d’età e a breve attaccherà, come si suol dire, il camice al chiodo. Il professor Galli, però, ha anche altri progetti per la sua attività da pensionato (L'Unione Sarda.it)

Massimo Galli: "Ecco la mia vita, una lotta contro il virus. E da pensionato curerò chi me lo chiede" di Giampaolo Visetti. Massimo Galli. Primario di malattie infettive al Sacco di Milano e docente alla Statale, è stato un punto di riferimento internazionale nella lotta contro l'Aids. (la Repubblica)

A dirlo è l’infettivologo Massimo Galli, dell’ospedale Sacco di Milano, ospite della trasmissione L’aria che tira su La7. Al di là di questo, io sono del parere che più viene esteso il green pass e meglio è”, dice (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr