Stellantis, accordo con Factorial per lo sviluppo di batterie allo stato solido

La Repubblica ECONOMIA

La nuova tecnologia si affiancherà alle batterie tradizionali

Stellantis, accordo con Factorial per lo sviluppo di batterie allo stato solido di Diego Longhin. (afp). Prima intesa dopo l'annuncio di Tavares dello scorso luglio.

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

Altre aziende sono impegnate su questo fronte: Geothermal Energy, ad esempio, sta sviluppando un impianto in Cornovaglia (si veda Geotermia ed estrazione del litio, accoppiata vincente?) Obiettivo di Vulcan quindi è sviluppare una filiera di approvvigionamento del litio con un impatto ambientale complessivamente molto basso. (Qualenergia.it)

Le batterie a stato solido promettono, infatti, significativi miglioramenti nel campo dell’autonomia senza, però, andare ad impattare sui costi. Dopo l’accordo con Vulcan Energy, il gruppo ha annunciato la collaborazione con Factorial Energy per l’implementazione delle batterie a stato solido dell’azienda americana. (DMove.it)

I progressi di Factorial si basano sulla tecnologia FEST™ (Factorial Electrolyte System Technology), che sfrutta un materiale elettrolitico solido proprietario, garantendo prestazioni sicure e affidabili delle celle grazie a elettrodi ad alta tensione e alta capacità, venendo applicata in celle da 40 Ah funzionanti a temperatura ambiente Stellantis e Factorial Energy hanno annunciato oggi la firma di un accordo di sviluppo congiunto per implementare la tecnologia di Factorial delle batterie a stato solido ad alta tensione per applicazioni di trazione. (FormulaPassion.it)

Lo sta facendo affidandosi alla tecnologia FEST (Factorial Electrolyte System Technology) che sfrutta un elettrolita allo stato solido realizzato in materiale brevettato che è già utilizzato con successo in celle da 40 Ah (InsideEVs.it)

L'annuncio è interessante perché sta mettendo sempre di più in risalto questa società con sede a Woburn, nel Massachusetts, di cui fino a poco tempo si sapeva molto poco. Oltre a Hyundai-Kia e a Stellantis, anche Mercedes ha deciso di stringere un accordo di collaborazione con Factorial Energy per lo sviluppo delle batterie allo stato solido. (HDmotori)

Questa nuova tecnologia dovrebbe rendere le batterie più sicure rispetto a quelle con gli ioni di litio. Stellantis annuncia importante accordo per batterie a stato solido con Factorial Energy. Carlos Tavares, CEO di Stellantis ha rilasciato a proposito di questo accordo alcune interessanti dichiarazioni. (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr