Accelerazione di Draghi sul fisco - ItaliaOggi.it

Accelerazione di Draghi sul fisco - ItaliaOggi.it
Italia Oggi INTERNO

In lieve risalita il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni, all'l'1,47% (1,40% a luglio 2021, 5,72% a fine 2007).

Il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese, sottolinea l'associazione bancaria, è l'1,08% (1,05% il mese precedente; 5,48% a fine 2007).

Accelerazione del presidente del consiglio Mario Draghi sul fisco.

E nel 2022, il rimbalzo dell'economia globale trainerà l'export Made in Italy a livelli più alti di quelli pre-pandemia

M5s ha rivendicato la battaglia sull'Irap, per abbassare le tasse alle imprese, con il viceministro allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. (Italia Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

Eppure, nelle aree interne del nostro Paese, già oggi ci sono immobili che valgono zero, perché non hanno mercato, ma pagano centinaia se non migliaia di euro l’anno di IMU. Oggi si rispolverano antichi progetti di riforma catastale che avrebbero come conseguenza un aumento della pressione fiscale sulla casa. (triestecafe.it)

E la delega non sale sul treno del consiglio dei ministri in programma domani, dominato dalla questione Green Pass nel lavoro. (Il Sole 24 ORE)

Sul come debba essere rivisto ci sono invece divergenze considerevoli, anche perché la riforma prevede una revisione delle tasse sulla casa. Torna alla ribalta il tema spinoso della riforma del catasto: il rischio è quello di un aumento della pressione fiscale. (News Mondo)

Sulla riforma fiscale è già scontro. La destra difende il vecchio Catasto. Il premier vuole rivedere

La riforma del catasto, come dimostra la sollevazione capeggiata dalla Lega, sembra difficilmente praticabile, almeno con questa maggioranza. «Il vertice politico che inevitabilmente deve precedere una scelta delicata e complessa come il varo della riforma fiscale dovrebbe tenersi oggi pomeriggio. (TGNEWS24)

Draghi e il no alle tasse sugli immobili. Non è ancora sicuro però che la delega fiscale arrivi in Cdm a breve. Il nodo dell’aumento delle bollette. (Velvet Mag)

Un taglio che permetterebbe di recuperare risorse per la riforma che, stando al documento dei partiti, dovrebbe costare 40 miliardi mentre attualmente la copertura è di appena 3 miliardi Tensioni che hanno già avuto ripercussioni perché il testo che sembrava destinato ad approdare nel consiglio dei ministri di domani, sarebbe stato messo in stand by in attesa di nuovi approfondimenti. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr