Presidente della provincia di Benevento indagato per turbativa d'asta

Presidente della provincia di Benevento indagato per turbativa d'asta
Dire INTERNO

– È indagato per turbativa d’asta il presidente della provincia di Benevento Antonio Di Maria, finito questa mattina agli arresti domiciliari nell’ambito di una inchiesta della procura sannita sugli appalti nelle province di Benevento e Caserta e nel Comune di Buonalbergo.

“Il presidente della provincia non è indagato per corruzione”, ha chiarito in conferenza stampa il procuratore della Repubblica di Benevento Aldo Policastro (Dire)

Ne parlano anche altri media

Sequestrati 49.500 euro Sotto la lente d’ingrandimento 11 procedure pubbliche indette e gestite dalla Provincia di Benevento, da quella di Caserta e dal Comune di Buonalbergo. (Prima Tivvù)

30, 32, 33, 34 e 45 I lotto, procedura pubblica indetta dal Comune di Buonalbergo (BN). Per questi motivi si contestavano provvisoriamente, nei confronti del presidente della provincia di Benevento – pubblico ufficiale, autore delle condotte sopra descritte- i delitti di tentativo di induzione a dare o promettere utilità e turbata libertà degli incanti. (Retesei)

45-48-49-50 per un importo di complessivi euro 535.363,86, gestita dalla Provincia di Benevento Tra loro anche il presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, per il quale il reato contestato è turbativa d’asta. (CasertaCE)

Provincia. Appalti truccati: denuncia di un funzionario fa scattare inchiesta.

ADS. . Di Pezzella, inoltre, ha raccontato nelle sue dichiarazioni anche l’ex boss dei Casalesi – e collaboratore di giustizia – Antonio Iovine che racconta di un incontro, organizzato d’intesa con l’altro boss Michele Zagaria, durante il quale si stipulo’ un accordo per versare il 10% dell’importo complessivo di un appalto ai clan. (Cronache della Campania)

De Liguori di Sant’Agata de’ Goti (BN), dall’ importo complessivo di euro 204.536,08. Per questi motivi si contestavano provvisoriamente, nei confronti del presidente della provincia di Benevento -pubblico ufficiale, autore delle condotte sopra descritte- i delitti di tentativo di induzione a dare o promettere utilità e turbata libertà degli incanti. (Reportweb)

L’inchiesta, in particolare, riguarda 11 procedure pubbliche di appalto indette e/o gestite dalla Provincia di Benevento, dalla Provincia di Caserta e dal Comune di Buonalbergo. 110 TUEL di Dirigente dell’Area Tecnica al fine poi di selezionare un nominativo predeterminato (TV Sette Benevento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr