Maria Giovanna Maglie sconcertante sulla barista aggredita: "Potevano proteggerla prima". No-vax, fino a dove si spinge

LiberoQuotidiano.it INTERNO

Pigna in mano, giù botte a Selvaggia Lucarelli: sapete chi è la no vax che l'ha colpita?

"Verso il Super Green pass", Draghi tace

"Adesso il governo si appresta a nuove restrizioni che riguarderanno solo i non vaccinati", continua la Maglie.

Non vorrei che si facesse sempre dopo quanto poteva essere fatto prima", dice a proposito del servizio mandato in onda sulla storia di Isabella, la barista che sabato scorso è stata aggredita nel suo bar da manifestanti no vax ai quali aveva chiesto il green pass. (LiberoQuotidiano.it)

La notizia riportata su altre testate

Selvaggia Lucarelli, l’opinionista spesso in polemica con i personaggi del mondo dello spettacolo, è stata aggredita a Roma da un no vax. Un’aggressione brutale e immotivata da parte di alcuni manifestanti che pare, si siano infastiditi solo perché la Lucarelli ha chiesto il motivo della protesta. (Il Clandestino Giornale)

Ma rischiare la propria incolumità per seguire una manifestazione No Vax, ha senso? Molti giornalisti e fotografi (pagati sempre peggio, tra l'altro) lo fanno. (La Repubblica)

“È stato un lapsus (ma intende raptus, probabilmente), sono dispiaciuto – ha detto – non è nella mia indole. Qualcuno, oltre il trascurabile ex consigliere, ha detto che le domande della Lucarelli sarebbero state provocatorie (https://vocedipopolo.it)

L’intolleranza dei no vax al Circo Massimo. Non appena però le domande dei giornalisti diventarono insistenti e puntigliose, la folla dei no vax ha mostrato tutto il suo volto intollerante, imprecando e aizzando la violenza dei manifestanti contro i giornalisti. (Yeslife)

Per il solo fatto di chiedere “perché è qui oggi?” sono stata aggredita in ogni modo possibile». Non è più possibile tollerare situazioni come quella vista al Circo Massimo» (La Nuova Sardegna)

La Gym Palace siamo tutti noi. Le scuse di Di Blasio: "Vorrei scusarmi con Lucarelli". "Se l’avessi riconosciuta me ne sarei andato, perché non accetto provocazioni (Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr