Concorsi pubblica amministrazione 2021: nuove regole

Concorsi pubblica amministrazione 2021: nuove regole
The Wam.net INTERNO

Le procedure con le nuove modalità devono durare tre mesi in modo tale che ogni Amministrazione che lo necessita possa fare due o tre concorsi l’anno.” – Ministero della Pubblica Amministrazione. Il ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, si è di nuovo espresso sulle regole dei nuovi concorsi della Pubblica Amministrazione a partire da quest’anno

Così facendo, ogni PA potrà svolgere massimo 2 o 3 concorsi all’anno, ciascuno di durata massima 3 mesi circa:. (The Wam.net)

Ne parlano anche altri media

Codice concorso FSTD/RM;. 80 posti per l’accesso a tempo pieno e indeterminato nel profilo professionale di Funzionario Educativo Scolastico, cat Maxi Concorso Comune di Roma: Concorso per 420 posti categoria D:. (Younipa - il blog dell'Università degli Studi di Palermo)

L’Arengo è arrivato, quindi, a definire le prime 7 assunzioni a seguito dei vari concorsi pubblici indetti,. Ultimo aggiornamento: 16:55 Il Comune di Ascoli ha individuato i vincitori di tre dei concorsi pubblici indetti nei mesi scorsi per andare a coprire con nuove assunzioni dei posti in diversi settori della macchina comunale. (corriereadriatico.it)

Concorso Vigili del Fuoco per 53 ispettori informatici: il bando Clicca qui per scaricare il bando di concorso per il reclutamento di 53 ispettori informatici presso il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. (Money.it)

Statali, 800 mila nuove assunzioni in arrivo nei prossimi anni

Per quanto concerne le procedure concorsuali, recentemente oggetto di riforma come previsto dal Decreto-legge 44/2021, il Ministro ha sottolineato un cambio relativo alla frequenza dei bandi:. Abolizione obbligo di smart working nella PA e stop ai concorsi multipli: il Ministro Brunetta annuncia procedure veloci e bandi fino a 3 volte l’anno. (PMI.it)

Gli eventi riconosciuti per la copertura del danno sono: calamità naturali, eventi climatici avversi, improvvisi cambiamenti della qualità e della quantità delle acque per i quali l’operatore non è responsabile, malattie nel settore acquicolo, mancato funzionamento o distruzione di impianti di produzione per i quali l’operatore non è responsabile e la crisi sanitaria pubbliche, evento quest’ultimo che comprende anche i danni cagionati dall’attuale pandemia. (pesceinrete.com)

Nelle settimane precedenti, il Ministro aveva già preannunciato l’esigenza di assumere almeno 150 mila statali all’anno, soprattutto nel Mezzogiorno, per il quale è stato bandito un maxi concorso per 2.800 profili tecnici. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr