Inter, Suning passa la mano? Zhang: "Via le attività irrilevanti"

Inter, Suning passa la mano? Zhang: Via le attività irrilevanti
Fantacalcio ® SPORT

Futuro Inter, lo scenario possibile. L'attività principale di Suning, come noto, non è di certo il calcio, dunque verrebbe naturale pensare che l'Inter potrebbe rientrare in quelle "attività irrilevanti" di cui sopra, ma da Nanchino trapela la volontà di non mandare tutto per aria almeno fino a giugno, e dunque portare avanti con calma l'eventuale trattativa per la cessione della proprietà della società nerazzurra, che con uno scudetto in più in bacheca potrebbe essere anche più appetibile come gioiello

(Fantacalcio ®)

Ne parlano anche altri giornali

Come si legge su Tuttosport, il numero uno di Suning "non ha fatto alcun riferimento al calcio, spiegano nella sede di Viale della Liberazione. Inoltre il discorso non è di ieri, ma risale a qualche giorno fa (Fcinternews.it)

Le azioni eccezionalmente forti e coordinate delle banche centrali e delle autorità finanziarie hanno svolto un ruolo fondamentale nel mitigare gli impatti umani ed economici” della crisi, ha continuato Georgieva (LaPresse)

Il numero uno della proprietà cinese ha affermato che verranno tagliate tutte le attività non rilevanti. Quest’ultima è la strada preferita: un prestito che permetta al gruppo di superare il momento restando azionista di maggioranza. (fcinter1908)

Inter, occhio: la crisi di Suning mette in pericolo il futuro dei tuoi campioni

Non è mai stata fatta menzione specifica all’Inter, quindi Zhang poteva anche riferirsi alle attività che il gruppo svolge in Cina, tuttavia il contesto anche sportivo della conversazione fa sorgere degli interrogativi. (SerieANews)

Alla vigilia del derby,, che potrebbe avere risvolti fondamentali in chiave scudetto. (Calciomercato.com)

Disuguaglianze a causa della differenza nelle posizioni di partenza, nella struttura economica e nella capacità di risposta, che causa un aumento delle disuguaglianze sia all’interno che all’interno dei paesi” Ma il percorso verso la ripresa è altamente incerto e, soprattutto, irregolare”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr