Operazione Osimhen, CorSport: interessati nervo e capacità oculare, c'era paralisi sensitiva delle labbra

Operazione Osimhen, CorSport: interessati nervo e capacità oculare, c'era paralisi sensitiva delle labbra
CalcioNapoli24 SPORT

"Una frantumazione preoccupante, l’interessamento del nervo, la capacità oculare ristretta ma anche una paralisi sensitiva delle labbra.

Per riavvicinarsi al campionato, oltre alle intenzioni, diventerà decisivo l’aiuto della fortuna, capace di accelerare il recupero, previsto tra tre mesi"

Per ricominciare ad allenarsi, almeno per avere una condizione fisica regolare, riuscendo a correre blandamente, sarà necessario aspettare una settimana; per sentirsi giocatore, uno alla Osimhen, senza paura e soprattutto senza paura per il contatto fisico, diventerà indispensabile aspettare metà gennaio. (CalcioNapoli24)

Se ne è parlato anche su altri media

"Uno degli attaccanti in circolazione che potrebbe fare a caso del Napoli è Julian Alvarez del River Plate. Ne ha parlato Cristiano Abbruzzese sui social. (AreaNapoli.it)

L'attaccante del calcio Napoli ieri ha subito un delicato intervento durato quattro ore e mezza. Osimhen, scongiurati danni seri all'occhio. E alla fine davvero è andata bene al nigeriano perché la collisione, quella con la nuca di Skriniar, ha rischiato di fare danni grossissimi all’occhio dell’attaccante. (CalcioNapoli24)

Prognosi di 90 giorni per l’attaccante del Napoli Victor Osimhen ed un recupero che sarà lento e delicato. (Tutto Napoli)

Gazzetta su Osimhen: filtrano segnali di tanta amarezza da parte di Victor per questo nuovo incidente

Io, come anche il dottor Canonico o De Laurentiis o anche Spalletti, non abbiamo la sfera di cristallo per dire con certezza quando Osimhen potrà riprendere". In più, ha specificato anche che inizialmente, Osimhen dovrà scendere in campo con una mascherina su misura per il suo problema (SpazioNapoli)

Se ci dovesse essere qualche problema, potrebbe pure tornare in sala operatoria». "Si deve riaccendere tutto il sistema muscolare, anche masticatorio. (AreaNapoli.it)

Nella passata stagione, stop alla spalla, Covid e infortunio alla testa. Il quinto nella lista di quelli pesanti dal suo arrivo a Napoli. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr