Corea del Nord, Kim vara la legge che vieta film stranieri e jeans

Corea del Nord, Kim vara la legge che vieta film stranieri e jeans
Il Riformista ESTERI

La vita in Nord Corea non è semplice.

Nel paese non sarà più possibile vedere film stranieri, indossare jeans o vestiti non nord coreani e per parlare o scrivere non si potranno più utilizzare slang.

E’ stata introdotta nel Nord Corea una nuova legge che vieta ogni tipo di influenza straniera.

Il Daily NK è un giornale online con sede nel Sud Corea.

Il suo focus principale è relativo ai problemi in Nord Corea

(Il Riformista)

Ne parlano anche altri giornali

Ci sono ancora da «risolvere le questioni in sospeso, i problemi urgenti per l'economia e la vita delle persone», da tenere al riparo dalle temute influenze e ingerenze esterne (ilmessaggero.it)

Indossare i jeans attillati in Corea del Nord potrebbe portare alla pena di morte. in foto: Kim Jong–Un, numero uno della Corea del Nord. (Fanpage.it)

ROMA – Una legge contro film stranieri e jeans è stata firmata da Kim Jong-un. Non si esclude la possibilità di sanzioni nei confronti della Corea del Nord da parte dei Paesi più toccati da questi divieti (News Mondo)

La legge di Kim Jong-un contro film stranieri e jeans: si rischia la pena di morte

Mentre chi viene beccato a guardare un film o una serie rischia di dover passare 15 anni in un campo di prigionia. Ad esempio se una persona viene sorpresa ad infrangere la regola, anche il datore di lavoro potrebbe essere punito (Ticinonline)

I media hanno notato la notevole perdita di peso e da qui sono nate speculazioni sul suo stato di salute o semplicemente su una possibile dieta. Il leader della Corea del Nord è un noto fumatore e il padre è morto per arresto cardiaco nel dicembre del 2011. (Il Mattino)

Secondo funzionari sudcoreani non ci sono segni che la Corea del Nord stia allentando i controlli alle frontiere imposti all'inizio della pandemia oche stia aumentando le importazioni di materiali industriali e agricoli per aumentare la produzione. (Corriere TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr