Rifiuti, il prefetto teme il collasso Tra un mese discarica ad Albano?

Corriere Roma INTERNO

Nessuna decisione sulla discarica per la Capitale è stata presa ieri al vertice che si è tenuto al ministero della Transizione ecologica con i tecnici di Comune, Ama, Regione Ispra e Arpa Lazio.

Il Campidoglio, tramite Ama, è pronto a portare i rifiuti in altre regioni che hanno offerto la loro disponibilità.

«Saremo costretti a ridurre del 40% i conferimenti ai nostri Tmb» ha scritto Palumbo due giorni fa alla direzione regionale e al Campidoglio. (Corriere Roma)

Se ne è parlato anche su altri media

La rivoluzione da luglio. A decorrere da lunedì 5 luglio è obbligatorio l’utilizzo esclusivo del bidoncino rosa. – E’arrivato il momento del bidoncino rosa. (malpensa24.it)

Una gestione aggravata inoltre dagli ultimi aggiornamenti legati all’imminente emergenza, tanto da sborsare fino a 668mila euro di extra costi per finalizzare lo smaltimento presso le discariche di altre regioni. (RomaToday)

Il bisogno degli impianti dipenderà dalla raccolta differenziata. Va realizzato subito o potenziato l’unico esistente nel Lazio, di proprietà di Acea, società del Comune di Roma. (Corriere Roma)

Rifiuti nelle strade, Ama va in crisi: “Senza impianti non possiamo raccoglierli”

26 giugno e 3 luglio (sabato) CENTRO CITTADINO – Piazza Dante (lato olmata principale). Orari di conferimento – Dal lunedì al venerdì la consegna viene eseguita dalle ore 9 alle ore 18, il sabato dalle ore 9 alle ore 13. (Castelli Notizie)

L’incremento si è registrato soprattutto per i rifiuti non pericolosi che rappresentano il 93,4% del totale. “La sfida per la nostra industria – spiegano dall’Ispra - è diminuire la quantità di rifiuti speciali attraverso l’ottimizzazione dei cicli produttivi e la eco-progettazione, applicando tecniche in grado di rendere i prodotti maggiormente riciclabili o facilmente smontabili”. (La Repubblica)

Ad oggi Ama non può fornire troppe garanzie sulla raccolta dei rifiuti. L'assenza degli impianti. “Attualmente la situazione nelle strade è gestita e sotto controllo – ha premesso Stefano Zaghis. (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr