Fiorentina, così si poteva salvare Astori

Fiorentina, così si poteva salvare Astori
Calciomercato.com SPORT

Esami più accurati avrebbero evidenziato la natura del nemico silenzioso.

Holter e risonanze magnetiche avrebbero permesso ai dottori di scoprire che Davide era a rischio e andava fermato

Su La Gazzetta dello Sport si parla in del processo Astori e della sentenza che ha condannato ad un anno di reclusione (pena sospesa) il professor Giorgio Galanti, ex responsabile sanitario viola.

La condanna per omicidio colposo sbatte in faccia alla famiglia, a Firenze e a tutti coloro che hanno voluto bene a Davide la peggiore delle verità e cioè che il capitano poteva essere salvato. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Davide Astori ( SPECIALE ) , per la giustizia fu omicidio colposo. Lo ha deciso il gup Antonio Pezzuti, condannando il professor Giorgio Galanti, ex direttore del centro di medicina dello sport di Careggi, a un anno di reclusione e a un milione e 90 mila euro di danni: 250 mila a favore della compagna del calciatore Francesca Fioretti, 240 mila per la figlia Vittoria, i restanti 600 mila per i genitori del capitano viola, Renato e Giovanna, e per i fratelli Marco e Bruno – | VIDEO Parla Francesca Fioretti, a un anno dalla morte del fidanzato Davide Astori: “Per me, ogni giorno è il 4 marzo…” – GUARDA LA MORTE- Davide morì per problemi cardiaci in un hotel di Udine il 4 marzo 2018, mentre si trovava in ritiro con la Fiorentina ( GUARDA ) . (OGGI)

Non è solo perché le cose da dire non sono riducibili a un libro, né lo saranno mai, ma perché il modo – il verso – mi appariva sempre qualcosa di irraggiungibile. Un libro che racconta la storia del capitano viola e la sua compagna appunto dal titolo "Io sono più amore". (Firenze Viola)

Tutte le volte che ci ho pensato, ho pensato che non avrei saputo da dove iniziare, come andare avanti, come finire”. “Ho pensato spesso di scrivere la mia storia, la nostra storia. (Il Fatto Quotidiano)

Francesca Fioretti, enorme lezione di dignità (anche dopo la sentenza Astori)

Il via libera al murales è arrivato a fine marzo e la raccolta fondi mira a e superare la soglia di 30 mila euro. Legato al progetto del grande murales che sarà realizzato all’Isolotto, e che parlerà del capitano viola e del suo rapporto con la città, la squadra e i tifosi. (Fiorentina.it)

Lo ha annunciato su Francesca Fioretti il giorno dopo la sentenza sulla morte di Davide Astori. Il titolo è "Io sono più amore" e parlerà della storia d'amore di una famiglia stravolta da quel maledetto 4 marzo 2018. (Viola News)

editato in: da. Davide Astori e Francesca Fioretti, il loro grande amore. Francesca Fioretti ha sempre preferito il silenzio alle parole, il dolore composto a quello urlato. Spero vivamente che questa sentenza possa servire in futuro a salvare anche una sola vita umana”. (DiLei)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr