Sant'Efisio blindato per Covid, Truzzu: "Battiamo la paura e torniamo alla vita, il rischio è ovunque" - Casteddu On line

Sant'Efisio blindato per Covid, Truzzu: Battiamo la paura e torniamo alla vita, il rischio è ovunque - Casteddu On line
Casteddu Online ECONOMIA

Quella di oggi non è vita, lavoriamo senza incontrarci e non ci guardiamo più negli occhi”.

L’Alter Nos Edoardo Tocco spiega, visibilmente emozionato, che “pregherò Efisio, siamo vicini a tutte le persone che soffrono”

Riaprire e tornare alla vita, il rischio è ovunque.

“Dobbiamo sconfiggere la pura oggi più che mai, faccio un appello alla vita.

Così il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, che legge una lettera prima dell’investitura ufficiale dell’Alter Nos Edoardo Tocco. (Casteddu Online)

Ne parlano anche altre fonti

Una edizione davvero particolare, la seconda in tempi di pandemia, ma con immensa emozione e un sottile filo di ottimismo, che con i contagi in calo e i vaccini in aumento la pandemia sia per la prima volta quasi alle strette, forse alla curva finale. (Casteddu Online)

Di conseguenza, da maggio in poi l’accelerazione dovrà essere brusca, per tagliare il traguardo finale di settembre. Fra gli over 70 il 39,3 per cento è stato vaccinato almeno una volta, e poco più del 20 fra gli over 60. (La Nuova Sardegna)

Sul territorio, dei 54.507 casi positivi complessivamente accertati, 14.259 (+78) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.236 (+46) nel Sud Sardegna, 4.827 (+27) a Oristano, 10.593 (+9) a Nuoro, 16.592 (+87) a Sassari. (Sardegna Live)

Primo maggio in Sardegna: c'è la festa, non c'è il lavoro

La parola perdono attraversa la chiesa come una scossa elettrica. Davanti a lui, sotto l’altare, c’è la bara di Antonio Fara, il barista ucciso a calci, pugni e finito con una martellata. (La Nuova Sardegna)

Non solo siamo lontani da quella cifra, ma, quel che è peggio, decine di migliaia di pazienti fragili e fragilissimi non sono stati vaccinati. Noi attendiamo le scuse dal presidente Solinas, ma da Lei, caro commissario, attendiamo i vaccini (Casteddu Online)

I sindacati: il Covid è stato uno tsunami, ma è ancora possibile rimediare. Oggi, primo maggio, la Festa del Lavoro per molti – troppi – fa da sfondo a una condizione che rischia di cancellare migliaia di attività, migliaia di posti di lavoro, migliaia di famiglie. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr