Sardegna arancione ma "blindata": prorogata ordinanza seconde case e test per arrivi

Sardegna arancione ma blindata: prorogata ordinanza seconde case e test per arrivi
IL GIORNO INTERNO

Da zona bianca a unica zona rossa per ritornare - da lunedì 3 maggio - in arancione.

Resta anche l'obbligo per chi viaggia di registrarsi prima dell'imbarco nella sezione «Nuovo Coronavirus» nella home page del sito della Regione o attraverso la app Sardegna Sicura scaricabile negli app store di Ios e Android.

Tutte le prescrizioni saranno fatte rispettare dall'assessorato alla Sanità in accordo con le società di gestione dei trasporti aerei e marittimi. (IL GIORNO)

Su altre testate

Gli piaceva molto uno slogan: «Restiamo Umani», e c’è tutto Antonio Davanti a lui, sotto l’altare, c’è la bara di Antonio Fara, il barista ucciso a calci, pugni e finito con una martellata. (La Nuova Sardegna)

Non solo siamo lontani da quella cifra, ma, quel che è peggio, decine di migliaia di pazienti fragili e fragilissimi non sono stati vaccinati. La class action invia al Generale Figliuolo e ai parlamentari sardi una lettera a nome di migliaia di “fragili” dell’Isola dimenticati dalla Regione. (Casteddu Online)

Di conseguenza, da maggio in poi l’accelerazione dovrà essere brusca, per tagliare il traguardo finale di settembre. Fra gli over 70 il 39,3 per cento è stato vaccinato almeno una volta, e poco più del 20 fra gli over 60. (La Nuova Sardegna)

Air Italy, Solinas convoca i sindacati: sospesa la manifestazione a Cagliari

I sindacati, giudicando in maniera positiva la convocazione, hanno deciso di sospendere la manifestazione indetta per il 3 maggio a Cagliari. Si riapre quindi il tavolo istituzionale. (Olbianova.it)

Così il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu, che legge una lettera prima dell’investitura ufficiale dell’Alter Nos Edoardo Tocco. L’Alter Nos Edoardo Tocco spiega, visibilmente emozionato, che “pregherò Efisio, siamo vicini a tutte le persone che soffrono” (Casteddu Online)

Ne dà notizia il segretario della Cgil Boeddu, "abbiamo rispetto per la situazione di emergenza dovuta alla pandemia ma non abbassiamo minimamente la guardia". (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr