Consegnate medaglie di commiato a personale della Polizia di Stato collocato in quiescenza

Consegnate medaglie di commiato a personale della Polizia di Stato collocato in quiescenza
Approfondimenti:
Corriere di Lamezia INTERNO

della Polizia di Stato e delle Sezioni ANPS di Catanzaro e Lamezia Terme, i cui rispettivi Presidenti, Giovanni Romeo e Gennaro Pileggi, hanno consegnato ai colleghi attestati di merito dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato

di Lamezia Terme, l’Assistente Capo Coordinatore Massimo Filice, già in servizio all’Ufficio di Polizia di Frontiera Aerea di Lamezia Terme, l’Assistente Capo Coordinatore Antonio Pileggi, già in servizio alla Sottosezione Polizia Stradale di Lamezia Terme. (Corriere di Lamezia)

La notizia riportata su altri media

Circostanze gravi, da stigmatizzare con forza, certamente incompatibili con lo spirito e l'attività di servizio operata quotidianamente dai nostri Agenti di Polizia e fortemente lesive dell'immagine e dell'onorabilità del Corpo e dell'intera Città». (LaC news24)

I vigili urbani ai domiciliari. E’ stato possibile, altresì, constatare come due poliziotti locali reggini, sottoposti ai domiciliari (A.M. e della misura cautelare reale del sequestro preventivo nei confronti di una delle imprese operanti con i pubblici ufficiali indagati (ReggioToday)

Gerardo Dominijanni e sotto la direzione del Sostituto Procuratore della Repubblica Dott.ssa Alessia Giorgianni, le fiamme gialle reggine hanno rilevato come diversi altri appartenenti alla Polizia Locale del capoluogo reggino (F. (Il Reggino)

Reggio Calabria, 2 agenti della polizia municipale ai domiciliari per concussione (sospesi altri 7)

Il vertice dell'Amministrazione e del Comando stigmatizza i fatti contestati: "Comune parte lesa, se i fatti saranno confermati ci costituiremo parte civile". Circostanze gravi, da stigmatizzare con forza, certamente incompatibili con lo spirito e l'attività di servizio operata quotidianamente dai nostri Agenti di Polizia, e fortemente lesive dell'immagine e dell'onorabilità del Corpo e dell'intera Città". (CityNow)

I due agenti arrestati, Anselmi e Costantino, invece, avevano messo in piedi un sodalizio finalizzato alla ricerca di veicoli da rottamare, acquisire o cannibalizzare. Reggio Calabria - Una "vera e propria associazione criminale" al cui vertice c'erano alcuni agenti della polizia locale di Reggio Calabria. (Il Lametino)

I due agenti, in borghese e abusando della loro qualità, gli hanno preso la merce per un valore di circa 800 euro nonostante l’uomo avesse esibito la licenza autorizzatoria. Si tratta degli agenti Domenica Fulco, Vincenzo Cassalia, Concetta Sorbilli, Maria Cinanni, Umberto Fabio Falcone, Giacomo Mauro e Paolo Cilione. (Corriere della Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr