Ritorno al passato. Dzeko è capitano, e la Roma decolla

Ritorno al passato. Dzeko è capitano, e la Roma decolla
LAROMA24 SPORT

La statura tecnico-tattica del centravanti bosniaco, infatti, è così grande che un uomo di calcio come Mourinho gli ha già fatto capire quanto lo consideri importante.

Morale: il 2-0 finale (gol di Carles Perez nel primo tempo e Kumbulla nella ripresa) probabilmente resterà nella memoria per un solo fatto, ma di sicuro non banale: il ritorno della fascia da capitano sul braccio di Edin Dzeko a 184 giorni dall’ultima volta. (LAROMA24)

Su altre fonti

La sensazione è che si possa chiudere a 15 milioni, con il Palmeiras che dovrà versare il 50% al Montevideo. Il terzino giallorosso non tornerà in campo prima del 2022 e urge, quindi, un rinforzo sulla fascia, con Calafiori al momento come unica alternativa di ruolo. (Voce Giallo Rossa)

THE MOURINHO WAY - Piccole pillole, piccoli attimi, piccoli momenti con cui il portoghese strizza l’occhio ai tifosi, inizia a coccolare i suoi calciatori, creando attesa da una parte senza svelare nulla dall’altra. (Voce Giallo Rossa)

Pellegrini, ruggito da leader. La priorità di Pellegrini è sempre stata la Roma e la stessa società non ha mai avuto intenzione di privarsi del suo capitano (TUTTO mercato WEB)

Mercato Pellè: Il centravanti potrebbe fare ritorno al Fayenoord

PELLÈ INTRIGATO DALL’IPOTESI DI MERCATO FEYENOORD. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, il centravanti, svincolato dopo un breve periodo al Parma, ci starebbe seriamente pensando. È – Graziano Pellè potrebbe tornare al Feyenoord, dove ha già militato per due stagioni dal 2012 al 2014 mettendo a segno 50 gol in 57 partite; in Olanda l’attaccante ha vissuto il periodo di spicco della sua carriera che lo ha portato fino alla Nazionale azzurra. (Europa Calcio)

Mourinho medita di convocarlo per l’amichevole contro la Triestina di mercoledì o più tardi per il match di Frosinone contro il Debrecen. Dopo settimane sofferte a causa dell’Europeo svanito per infortunio, la Roma è pronta a riabbracciare il suo capitano. (LAROMA24)

È – Graziano Pellè potrebbe tornare al Feyenoord, dove ha già militato per due stagioni dal 2012 al 2014 impressionando 50 gol in 57 partite, vivendo il periodo di spicco della sua carriera che lo ha portato fino alla nazionale azzurra. (Europa Calcio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr