Verstappen: "Giro veloce cancellato? Tutto strano, dai track limits alla macchina"

Verstappen: Giro veloce cancellato? Tutto strano, dai track limits alla macchina
Autosprint.it SPORT

La cronaca del GP del Portogallo. F1: guarda la partenza e l'arrivo del GP di Portogallo. Sguardo a Barcellona ma i track limits. . Un 2° posto senza il punto del giro veloce, tolto a fine gara e finito a Bottas.

Ho perso la pole e il giro veloce, sì, a volte la vita è così

Una volta che ci siamo messi al secondo posto si è visto che ci mancava un po' di passo rispetto a loro.

Il weekend è stato un po' strano in termini di aderenza, non siamo riusciti a venire a capo della macchina, vediamo se ci riusciremo a Barcellona. (Autosprint.it)

La notizia riportata su altre testate

L’unica controindicazione delle gomme ‘gialle’ è il tempo di warm up, un aspetto sul quale la Red Bull fa ancora la differenza rispetto alla W12 Toto Wolff tira il freno, confermando che l’1-2 in qualifica non è garanzia di successo. (Motorsport.com Italia)

port nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. (OA Sport)

La Race Director ha infatti sanzionato Verstappen per aver oltrepassato i limiti della pista e conseguentemente è stato Bottas a potersi fregiare di ciò. Nel corso dell’intervista del post gara, una novità poco gradita è stata quella della cancellazione del punto addizionale per il giro veloce. (OA Sport)

F1, Gp del Portogallo: Red Bull lontana dalla Mercedes e dalla vittoria

Terza la McLaren con 11 punti di margine sulla scuderia di Maranello. La Mercedes sale oggi a quota 101 ed ha 18 lunghezze di vantaggio sulla Red Bull, seconda, mentre la Ferrari occupa la quarta posizione a -59. (OA Sport)

E' stato sfortunato Valtteri, che poi ha anche avuto il problema al motore, finito in protezione". Bottas, dopo un buon avvio, non è riuscito a resistere agli attacchi dei rivali. (Motorsport.com Italia)

In Portogallo, invece, la Mercedes è ritornata ad essere superiore già dalle prove monopolizzando la prima fila e anche in gara c’è stata poca storia. Red Bull in primis che sicuramente ha combattutto maggiormente rispetto al 2020 ma alla fine ha concluso troppo lontana dal vincitore Hamilton. (Circus Formula 1)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr