Misano FP2: Rinaldi domina con la Ducati davanti a Lowes e Rea

Misano FP2: Rinaldi domina con la Ducati davanti a Lowes e Rea
La Gazzetta dello Sport SPORT

Subito dietro le due Kawasaki di Alex Lowes e Jonathan Rea, rispettivamente con il crono di 1'34"628 e 1'34"848.

5° Redding, 8° l'italiano Axel Bassani. La seconda sessione di prove libere del weekend di Misano si chiude con il dominio di Michael Ruben Rinaldi: è il pilota della Ducati il più veloce in pista con il tempo di 1'34"334.

Il britannico della Casa di Borgo Panigale ha iniziato le FP2 venti minuti dopo rispetto agli altri piloti per la penalizzazione assegnata in seguito all'esposizione della bandiera nera e arancione durante la prima sessione di prove della mattinata a causa del fumo uscito dalla sua Ducati Panigale V4R per un problema tecnico

Quarto Toprak Razgatlioglu (Yamaha) in 1'34"909 e quinto Scott Redding in 1'35"076. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Onestamente penso che se chiedi a qualsiasi altro pilota del paddock, l’80% ti dirà la mia stessa cosa, ovvero che con un problema tecnico si ritorna ai box. “È stata una penalità dura – prosegue Redding – perché non sapevo davvero e tutti sarebbero stati nella mia stessa situazione. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

A 34 anni compiuti, il nordirlandese sa di non avere molte stagioni davanti: “Ho un contratto per il 2022, ma non riesco a immaginarmi mentre corro ancora a 40 anni”. Un rullo compressore contro gli avversari, a cui continua a ribadire di non voler abdicare in tempi brevi. (La Gazzetta dello Sport)

Ecco gli orari TV e dove vedere le gare del GP di Misano della SBK su TV8:. Sabato 12 giugno. Ore 14:00 – Gara-1 Superbike in diretta in chiaro su TV8. Ore 14:00 – Gara-1 Superbike in diretta in chiaro su TV8 Domenica 6 giugno. (Sport Fanpage)

Superbike Misano: Scott Redding penalizzato, -20 minuti nella FP2

Pirelli ha fatto un buon lavoro, ma non avendo riferimenti andrà studiata a fondo prima di poterla sfruttare al meglio”. “La mattina è stata disastrosa”, spiega Rea a fine giornata. (Motosprint.it)

Le prestazioni dell’americano non sono più una novità e lo collocano ormai stabilmente tra i top rider della categoria. Chaz Davies è quarto e per uno come lui, che in prova non parte mai a razzo, questa è una buona notizia. (Moto.it)

Invece Scott Redding ha completato il giro, imboccando la via del box. Il britannico non potrà scendere in pista nei venti minuti iniziali (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr