Covid, Istat: nel 2020 quasi il 70% di spettacoli ed eventi dal vivo in meno

Covid, Istat: nel 2020 quasi il 70% di spettacoli ed eventi dal vivo in meno
QuiFinanza ECONOMIA

È quanto emerge dalla memoria dell’Istat depositata in Senato nel quadro dell’esame parlamentare del Dl Sostegni.

Ancora più consistenti sono state le perdite per il settore dei concerti: rispettivamente -83,2% e -89,3%

editato in: da. (Teleborsa) – Nel 2020 la pandemia ha portato a una riduzione delle manifestazioni ed eventi di spettacolo dal vivo e riprodotto pari al 69,3% rispetto all’anno precedente. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre testate

Se preferisci puoi anche acquistare i SiderCrediti un modo semplice e diretto per navigare tutto il sito quando ne hai bisogno. Se non sei abbonato e vuoi continuare a leggere la notizia che ti ha portato fin qui, attiva la prova gratuita. (Siderweb)

Crollo del fatturato in tutti i settori in Italia. Il fatturato è stato colpito in tutti i principali settori secondo il rapporto Istat L’Istat evidenzia che sono le imprese piccole e piccolissime - quota rilevante della nostra economia - a risentire maggiormente della scossa Covid. (Money.it)

Se non sei abbonato e vuoi continuare a leggere la notizia che ti ha portato fin qui, attiva la prova gratuita. Benvenuto nel mondo siderweb. Login. Inserisci qui le tue credenziali di accesso:. . Username Password Ricordami Login Password dimenticata? (Siderweb)

Covid, Gentiloni: Ue ha dato risposta forte e tempestiva, attutito effetto

Il 2 di novembre del 1942, verso mezzanotte, iniziò la terribile ritirata: “Fu una marcia disperata e quasi senza fine”, ricorda commosso Umberto. Umberto ha avuto la patente fino ai 96 anni. (La voce di Rovigo)

Scrive l’Istat che in quei dodici mesi sono aumentati “soprattutto gli inattivi tra i 15 e i 64 anni (+5,4%, pari a +717mila)”. E anche in questo caso la differenza è quasi tutta ascrivibile a lavoratori in cassa integrazione, passati nel nuovo calcolo fra gli inattivi (TIMgate)

Roma, 10 apr. Così il commissario eurpopeo all’Economia Paolo Gentiloni, durante la presentazione del ‘Rapporto di previsione del Centro Studi Confindustria ‘Liberare il potenziale italiano. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr