Zaporizhzhia, fermo un reattore

Zaporizhzhia, fermo un reattore
RSI.ch Informazione INTERNO

"Uno dei reattori della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, sotto il controllo delle forze russe, è stato spento, il bombardamento di ieri (venerdì) ha causato un grave rischio per il funzionamento sicuro dell'impianto".

Lo riferisce oggi, sabato, la società ucraina per l'energia atomica Energoatom, in seguito agli attacchi che Kiev e Mosca si accusano reciprocamente di aver lanciato.

Le autorità ucraine hanno accusato ieri le forze russe di aver lanciato tre attacchi nei pressi di un reattore dell'impianto di Zaporizhzhia, nel sud del Paese, sebbene Mosca controlli quel territorio dall'inizio dell'invasione e respinga le accuse di Kiev

"C'è ancora un rischio di fuoriuscita di idrogeno e di sostanze radioattive, e anche il rischio di incendio è elevato", ha dichiarato. (RSI.ch Informazione)

Su altre testate

E condanno qualsiasi atto violento compiuto nella centrale nucleare di Zaporizhzhia o vicino alla centrale o contro il suo personale", afferma ancora Grossi. (Corriere dell'Umbria)

Dal’Ucraina al Medio Oriente, passando per lo scontro Cina-Taiwan e i tumulti nei Balcani: lo scenario da terza guerra mondiale è tutt’altro che esagerato da definire, la speranza è che gli scontri esplosi negli ultimi mesi in queste parti del mondo possano trovare una “exit strategy” che risparmi vite umane e rischi globali per la comunità internazionale. (Il Sussidiario.net)

Secondo gli esperti dell’Istituto per lo Studio della Guerra ( ISW), il nuovo battaglione sarà composto da 15.500 uomini senza precedenti esperienze militari e di età compresa tra i 18 e i 50 anni, ed avrà sede a Mulino, nella regione di Nizhny Novgorod, all’interno del Distretto Militare Occidentale (WMD). (Il Sole 24 ORE)

Perché è stato necessario spegnere un reattore della centrale nucleare di Zaporizhzhia

Le due torri sono proprio laggiù, spuntano come matite sottili dalla nebbia del mattino, intorno è la pace assoluta, con i primi contadini che vanno a lavorare sul trattore con l'aria condizionata. (la Repubblica)

Tuttavia, l’operatore della centrale nucleare ucraina Energoatom ha accusato proprio le truppe russe di colpire con i missili l’edificio. Le bombe avrebbero danneggiato tre monitor delle radiazioni intorno all’impianto di stoccaggio dei combustibili nucleari esauriti ferendo anche un lavoratore (LaPresse)

Tra i colpi di artiglieria e bombardamenti la centrale nucleare potrebbe andare incontro a un incidente nucleare, se non si presta la massima attenzione all’impianto. Ecco cosa è accaduto e perché è stato necessario spegnere il reattore nucleare. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr