Ok alla fabbrica di auto ecologiche Tesla, ma si disboscheranno 92 ettari di boschi

EuropaToday EuropaToday (Economia)

Alla fine la Tesla l'ha avuta vinta e potrà tornare a disboscare l'area nella quale intende costruire il suo primo impianto europeo per la costruzione di auto elettriche in Europa.

L'impianto. La compagnia californiana di Elon Musk ha annunciato il piano di costruire la fabbrica nel comune del Brandeburgo che si trova a meno di 40 chilometri a sudest di Berlino, nel novembre scorso.

Su altre fonti

Tesla Model 3 nella top ten di Consumer Reports e prima auto elettrica nella lista annuale. Sarà dunque felice il CEO di Tesla, Elon Musk, di aver conquistato anche la fiducia di Consumer Reports con la sua berlina entry level Tesla Model 3. (Notizie Ora)

Il risultato è stato effettivamente raggiunto, ma la totale assenza di un supervisore alla guida potrebbe ancora potrebbe essere ancora troppo rischioso. L’esperimento condotto dal team di McAfee dimostra come il pilota automatico sia un sistema ancora distante dall’essere affidabile per la maggior parte delle persone. (Techradar)

Parliamo di: Tesla. Potrebbero esserci novità importanti per Tesla in merito all’autonomia massima delle proprie automobili. La scelta sarebbe caduta su un nuovo pacco batterie, non quindi sul semplice aggiornamento della chimica delle attuali celle al litio. (GreenStyle)

L’apertura della fabbrica è prevista per il mese di luglio del 2021. Secondo Tesla, l'azienda di Elon Musk, il cui core business si definsce sostenibile, sì: non c'è contraddizione tra l'abbattimento degli alberi di Grünheide, nello stato orientale del Brandeburgo, e la produzione di macchine a basso impatto ambientale. (Euronews Italiano)

Grazie a queste stazioni di ricarica presenti, oramai, capillarmente sia in Italia che in tutta Europa, i possessori di una Tesla possono viaggiare senza mai temere l'ansia da ricarica. Effettivamente, poter disporre dell'utilizzo gratuito dei Supercharger è un bel valore aggiunto, soprattutto per chi viaggia molto. (HDmotori)

Si presume che nessuno sia tanto sciocco da modificare di proposito un cartello stradale, ma un deterioramento della segnaletica può avvenire anche in modo naturale, magari come conseguenza dell’esposizione agli agenti atmosferici. (Newstreet)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.