Alitalia, 300 lavoratori sfilano davanti all’aeroporto di Fiumicino: “Draghi non è venuto a…

Alitalia, 300 lavoratori sfilano davanti all’aeroporto di Fiumicino: “Draghi non è venuto a…
Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Circa trecento lavoratori di Alitalia , tra operai, impiegati e hostess, hanno sfilato in corteo in strada, davanti al Terminal 3 dell’aeroporto di Fiumicino . I lavoratori si sono poi radunati nell’area tecnica, distante oltre un chilometro dalle aerostazioni, dove risiede la sede Alitalia. Qui, davanti a una palazzina della compagnia, hanno preso la parola alcuni sindacalisti della Cub Trasporti e Usb. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre testate

Qui, davanti a una palazzina della compagnia, hanno preso la parola alcuni sindacalisti della Cub Trasporti e Usb. !… - anna30048679 : RT @Agenzia_Ansa: Circa trecento lavoratori di Alitalia, tra operai, impiegati e hostess, hanno sfilato in corteo in strada, davanti al ter… - DiDimiero : RT @Agenzia_Ansa: Circa trecento lavoratori di Alitalia, tra operai, impiegati e hostess, hanno sfilato in corteo in strada, davanti al ter… - (Zazoom Blog)

“Il comparto aereo, così come quello del turismo in generale, è uno dei più colpiti dalle misure contro il coronavirus” spiega Luca Pistoia del sindacato Usb lavoro privato Alitalia, protesta lavoratori in Regione Lombardia: “Calpestati nostri diritti”. (Newsby)

Dell’ex Alitalia non si vorrebbe rinunciare al marchio, il programma fedeltà e Mille Miglia e sopratutto gli slot di Linate. La vecchia compagnia ha i giorni contati per le casse ormai vuote e la newco dovrebbe invece cercare di sfruttare i prossimi mesi estivi per tornare a viaggiare. (PrimaPress)

Alitalia, centinaia di lavoratori in piazza a Fiumicino, sit-in a Milano, nuova mobilitazione giovedì 8 aprile

La protesta con striscioni, fischietti e trombette - Ansa /CorriereTv. Circa trecento lavoratori di Alitalia, tra operai, impiegati e hostess, stanno sfilando in corteo in strada, davanti al terminal 3 Partenze dello scalo romano. (Corriere TV)

Ovviamente seguendo tutte le regole di prevenzione dei contagi, mantenendo le distanze e indossando le mascherine”. “L’Amministrazione comunale di Fiumicino – proseguono – è da sempre vicino alle istanze di questi lavoratori che vedono a rischio il loro futuro e quello delle loro famiglie, e vuole esserlo ancora una volta. (Il Tabloid)

Questo Governo si deve assumere le proprie responsabilità: deve interrompere questa folle trattativa con la UE e intraprendere una strada nuova che parta dalla tutela dell’occupazione e di un asset strategico per l’Italia intera. (AGR online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr