Nuovo recovery plan per Terra blockchain

Cryptonomist ECONOMIA

La vecchia blockchain verrebbe rinominata Terra Classic, e la vecchia criptovalute LUNA Classic (LUNC), mentre la nuova blockchain prenderà il nome di Terra, e la sua nuova criptovaluta quello di LUNA.

Ascolta qui download. Do Kwon ha reso pubblico un nuovo recovery plan per l’ecosistema Terra.

Do Kwon e il nuovo recovery plan per Terra. Do Kwon, infatti, propone di forkare la blockchain di Terra creando una nuova blockchain in cui non vi sia senza la stablecoin algoritmica. (Cryptonomist)

Ne parlano anche altre fonti

Potenzialità e Vantaggi di Terra (LUNA). Il progetto Terra (LUNA) ha molte potenzialità e sta ottenendo sempre più consensi grazie a dei vantaggi notevoli rispetto ad altre blockchain. Chi invece vuole saperne di più su Terra (LUNA) può continuare a leggere l’articolo! (Luino Notizie)

Siamo davanti ad un gruppo che, tra le altre cose, nelle sue operazioni di VC ha anche investito in Terra Luna. Il gruppo, che secondo quanto riportato dal co-CIO era entrato il $LUNA quando questa era già scambiata pubblicamente, aveva una posizione relativamente corposa all’interno dell’ecosistema. (Criptovaluta.it)

L’opinione di Novogratz su quanto accaduto. Novogratz ha comunque ricordato che la poderosa crescita dell’utilizzo di UST era stata generata da un rendimento annuo del 18% offerto su Anchor, finendo per sopraffare gli altri utilizzi della blockchain Terra. (Cryptonomist)

Inoltre, saranno pubblicati nella terza edizione del volume fotografico Driving Energy, quest’anno declinato come catalogo ufficiale del Premio “Il Premio Driving Energy 2022, per Terna, significa tornare a fare cultura, a beneficio del Paese. (Sardegna Reporter)

È in questa sfera che emergeranno le opportunità dei prossimi due anni circa", sottolinea infine il manager del fondo americano Poi c’è , gestita centralmente e che detiene grandi quantità di carte commerciali di cui non rivela completamente la provenienza". (Investing.com Italia)

Roma – Terna, la società che gestisce la rete di trasmissione elettrica nazionale, lancia il “Premio Driving Energy 2022 – Fotografia Contemporanea”, un concorso aperto a tutti i fotografi in Italia, finalizzato alla promozione dello sviluppo culturale del Paese e dei nuovi talenti del settore. (Quotidiano di Ragusa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr