Vaccino Covid, Galli: "Quarta dose? Si vedrà"

Vaccino Covid, Galli: Quarta dose? Si vedrà
Adnkronos INTERNO

Punto" spiega in merito al dibattito in atto sulla possibilità di cambiare i criteri di conteggio dei casi Covid

CONTEGGIO CASI COVID - Secondo Galli, eliminare le persone asintomatiche dal conteggio dei casi Covid sarebbe "un'assoluta sciocchezza.

"Posso pensare che la somministrazione di una eventuale quarta dose di vaccino anti-Covid potrebbe essere utile alle persone con fragilità importanti che, in maniera documentata, non hanno risposto alla terza dose. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri media

Anche il microbiologo Andrea Crisanti ospite alla trasmissione televisiva “Otto e mezzo” ha dichiarato che “non si possono vaccinare 50 milioni di persone ogni 4 mesi. (Sardegna Live)

Potenzialmente potresti dare un booster sempre identico a se stesso e man mano migliorare il riconoscimento di una Spike maggiormente diversa. Al momento è prematuro pensare ad un domani in cui ci sarà l’ultima dose booster di vaccino da somministrare. (Open)

A cura di Davide Falcioni. Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su Covid 19 ATTIVA GLI AGGIORNAMENTI. Potrebbero allungarsi i tempi per l'approvazione di vaccini con formule adattate alla variante Omicron del coronavirus. (Fanpage.it)

Oms contro le aziende sulla quarta dose subito "Ora vaccino universale"

Non possiamo continuare a dare dosi di richiamo ogni tre o quattro mesi». Secondo la direttrice dell'Ema, Emer Cook, serve infatti «una discussione più strategica su quali tipi di vaccini potrebbero essere necessari a lungo termine per gestire adeguatamente» l'emergenza. (ilmessaggero.it)

Così all'Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell'unità di Statistica medica ed Epidemiologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma, commenta la possibilità di fare la quarta dose, che alcuni Paesi europei stanno offrendo ai cittadini più vulnerabili. (Adnkronos)

Dove però i vaccini non arrivano, il virus circola e può mutare, fino a produrre nuove varianti come Omicron». L'efficacia della dose booster è destinata a diminuire nel corso dei mesi. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr