Treviso, 31enne si getta da un ponte con il figlio in braccio: lei muore, il bimbo è gravissimo

Treviso, 31enne si getta da un ponte con il figlio in braccio: lei muore, il bimbo è gravissimo
Notizie - MSN Italia INTERNO

ansa Treviso, 31enne si getta da un ponte con il figlio in braccio: lei muore, il bimbo è gravissimo. Una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata dal ponte di Vidor, nel Trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo.

Scattato l'allarme, i carabinieri hanno trovato la sua auto, vuota, nei pressi del ponte sul Piave.

Calandosi sul greto, i vigili del fuoco hanno scoperto il corpo della donna e il bimbo, sopravvissuto, ma gravissimo

Il bimbo è stato trovato dai soccorritori in condizioni disperate, ed è stato portato all'ospedale di Treviso. (Notizie - MSN Italia)

La notizia riportata su altri giornali

A lanciare l'allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio, vedendo l'auto della 31enne, una Lancia Y, ferma in sosta lungo il ponte. Solo alle 23 il ritrovamento dei corpi di mamma e figlio. (Today.it)

Non si può parlare di una Treviso aperta al mondo senza turisti, così come non si può parlare di attività, di lavoro di vitalità e cultura senza serrande e sipari alzati. Con le fasce più fragili messe finalmente al riparo dalle complicazioni del virus, potremo affrontare la nuova fase, quella che non vogliamo chiamare più ripartenza o post Covid ma rinascita. (La Tribuna di Treviso)

La madre era uscita di casa intorno alle 20 di sabato, facendo perdere le sue tracce. Per lei, 31 anni, non c’è stato niente da fare, mentre il piccolo, 1 anno e mezzo, è stato recuperato dai soccorritori in condizioni disperate e si trova all’ospedale di Treviso (Virgilio Notizie)

Nel Trevigiano si getta dal ponte di Vidor con il figlio di un anno e mezzo: lei muore, il bimbo è in fin di vita

Perché suo fratello, con lui, non ha mai lasciato trasparire nessuna sofferenza, nessuna preoccupazione o segno che potesse far intendere quanto sarebbe accaduto il 20 febbraio È sotto shock, non si riesce a capacitare, non ha la minima idea di cosa possa essere passato per la testa del fratello. (La Tribuna di Treviso)

Il fatto è avvenuto a via Città di Boves, frazione di Castello di Godego, nel trevigiano. Unica angoscia dell’uomo, trapela dalla fitta cortina di riservatezza calata sulla vicenda, era lo stato di salute del piccolo Massimiliano: aveva difficoltà di linguaggio ed Egidio temeva che potesse trattarsi di una patologia grave. (Corriere della Sera)

Una donna di 31 anni è morta dopo essersi gettata dal ponte di Vidor, nel Trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo. Il bimbo è stato trovato dai soccorritori in condizioni disperate, ed è stato portato all'ospedale di Treviso (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr