Coronavirus, gli animali messi sotto accusa dall’OMS

Coronavirus, gli animali messi sotto accusa dall’OMS
Per saperne di più:
ViaggiNews.com ESTERI

L’OMS sta cercando di capire le origini del Coronavirus e si sta focalizzando su alcuni animali che venivano venduti nel mercato di Wuhan.

Entrambi questi animali venivano venduti quotidianamente nel mercato che fu il primo epicentro del virus.

Secondo l’OMS, il Coronavirus potrebbe essere arrivato all’uomo tramite alcune specie animali che venivano vendute sui banchi del mercato della cittadina cinese Wuhan. (ViaggiNews.com)

Ne parlano anche altri giornali

Passaggio animale-uomo confermato. Per i membri della squadra dell’Organizzazione mondiale della sanità, riporta il Wall Street Journal, sono necessari altri accertamenti sui fornitori di questi e altri animali in vendita al mercato di Wuhan (Calabria 7)

Adesso, a oltre un anno di distanza dalla rilevazione dei primi casi di Covid-19, si aggiungono alla lista conigli e tassi-furetto cinesi. I campioni prelevati da alcune specie di pipistrello contenevano virus pressoché identici al Sars-CoV-2, con sequenze genetiche simili quasi al 100%. (InsideOver)

“I casi e i morti stanno calando, e il mondo ha potenti strumenti per combattere il virus che un anno fa potevamo solo sognarci. Calano i morti per coronavirus nel mondo secondo i dati rilasciati dall'Oms. (Notizie.it )

Oms, segnale di speranza: “Calano nel mondo i morti per coronavirus”

Gli scienziati dell’OMS sono rientrati nei giorni scorsi da una missione di due settimane a Wuhan e ora cominciano ad emergere le prime ipotesi. Non i pipistrelli, ma sarebbero altri gli animali sospettati di essere all’origine della pandemia di coronavirus, responsabile di oltre 110 milioni di casi e quasi 2,5 milioni di decessi in tutto il mondo. (Money.it)

Si sospetta che i tassi e conigli possano anche aver preso il vius dai pipistrelli, ma ci vogliono dati certi per confutare questa ipotesi. L’indiscrezione è stata anche pubblicata dal Wall Street Journal. (Fidelity News)

Covid, Oms indaga sui tassi e sui conigli come fonte del virus. La notizia arriva dal Wall Street Journal, sul quale si legge che, affinchè questa teoria possa diventare certa, è necessario avere altri riscontri e ulteriori indagini. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr