Meteo, riecco il caldo anomalo: inizio di agosto con temperature record, le città con il bollino rosso

Meteo, riecco il caldo anomalo: inizio di agosto con temperature record, le città con il bollino rosso
leggo.it INTERNO

Se oggi l'unico bollino rosso è Palermo, domani si aggiungerà Perugia e dopodomani Bolzano.

di Redazione web. Meteo, in Italia torna una bolla di calore anomalo con temperature che sfioreranno i 40 gradi.

CALDO: DOMANI 2 CENTRI URBANI DA BOLLINO ROSSO, GIOVEDÌ 3. I bollini rossi potrebbero aumentare con la nuova ondata di calore prevista dai meteorologi.

Meteo, torna il caldo "anomalo": inizio di agosto con temperature record, le città con il bollino rosso https://t. (leggo.it)

Su altri giornali

Foto: RietiLife Sabato nuova giornata da bollino rosso con picchi di temperature che arriveranno fino ai 38°C e minime a 17°C. (Rieti Life)

Perché secondo l'ultimo aggiornamento del bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute, l'unica città da bollino rosso che manterrà il livello di allerta massimo (il 3) per altre 48 ore è ancora Perugia (insieme a Palermo). (LA NAZIONE)

Per oggi è previsto a Palermo il massimo livello (3, colore rosso) per il rischio di ondate di calore, con una temperatura massima percepita di 37 gradi. Sole e caldo, ma anche brevi temporali in alcune zone. (Livesicilia.it)

Allerta ondate di calore e incendi in Sicilia, il sindaco di Capaci: "Roghi dolosi, siano maledetti gli autori"

Nella nuova settimana poche novità salvo uno o due giorni con maggiore variabilità pomeridiana, specie a ridosso dei rilievi più interni. Per quanto riguarda il rischio di incendi, per la giornata di domani nella provincia di Palermo è "media" la pericolosità prevista, con livello di "preallerta" (colore arancione) (PalermoToday)

Oggi l'unico bollino rosso è Palermo, domani si aggiungerà Perugia e dopodomani Bolzano. Oggi i bollini arancioni sono Bolzano e Perugia, domani Bolzano e Brescia e giovedì solo Brescia (MeteoWeb)

Incendi anche a Palermo, nel quartiere Zen, dove sono stati dati alle fiamme diversi cumuli di spazzatura tra via Gino Zappa e via Luigi Einaudi Il più grave a Capaci dove è stata divorata dalle fiamme parte della montagna che sovrasta l'abitato. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr