Vaccini, a luglio tagli alle consegne di Pfizer e Moderna. Musumeci: "In Sicilia la campagna va bene"

La Sicilia ECONOMIA

La campagna di vaccinazione in Sicilia va bene e andrà meglio con l’arrivo di una «copiosa dose» di Pfizer, ha assicurato il presidente della Regione, Nello Musumeci, il quale ha previsto una caduta di contagi a luglio e agosto.

Pubblicità. La notizia della riduzione di consegne ha destano preoccupazione tra le Regioni che temono un rallentamento della campagna vaccinale.

Lo rende noto la struttura commissariale riguardo le consegne di Pfizer e Moderna. (La Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri media

(LaPresse) – Il comitato per i medicinali umani (Chmp) dell’Ema ha approvato un ulteriore sito per la produzione del vaccino Covid-19 di Johnson&Johnson situato in Italia, ad Anagni, e gestito da Catalent Anagni SRL (LaPresse)

A parlare del suo nuovo singolo “L’allegria”, scritto da Lorenzo Cherubini e prodotto da Rick Rubini, è stato Gianni Morandi in persona davanti alla stampa nuovamente riunita in presenza sul prato del Parco Lambro a Milano. (L'Occhio Che)

Alla base della decisione le perplessità sui vaccini a vettore virale rispetto a quelli a mRna. Si dovrebbe riprendere nella seconda metà di luglio, al 90% con il vaccino Moderna (TRC Giornale)

“Il passaggio che più mi piace di questo singolo è: ‘Mi serve una botta di vita. Ci vuole un’azione che riapra la partita’ (L'Occhio Che)

A LUGLIO SERVONO 2,8 MILIONI DI VACCINI MRNA – A luglio, invece, potrebbero esserci qualche problema relativo a possibili forniture di vaccini mRNA. Abbiamo fatto sempre e solo quanto previsto dalle indicazioni del Governo, di Aifa e del ministero della Salute”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

È stata fondata nel 2010 e da subito ha basato la sua attività sulla velocità della tecnologia digitale. Moderna ha avviato l’iter per avere le necessarie autorizzazioni e le consegne in Europa avverranno solo a inizio del 2022. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr