“Facebook cambierà nome”, una mossa per aprirsi a nuove tecnologie e nascondere i problemi con…

Il Fatto Quotidiano ECONOMIA

Ma anche per l’annuncio dell’investimento in Europa sul metaverso che ha definito la piattaforma tecnologica del futuro, per cui sono previsti 10mila nuovi posti di lavoro

Al momento, però, da Facebook non arriva alcun commento sulla vicenda.

Il rebrand “probabilmente posizionerebbe l’app blu di Facebook come uno dei tanti prodotti di una società madre che supervisiona gruppi come Instagram, WhatsApp, Oculus e altri”. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

A rivelarlo è 'the Verge', in un articolo pubblicato online nella notte, che cita una fonte coinvolta direttamente nella vicenda. Facebook cambierà nome aziendale. (Adnkronos)

L’etichetta attualmente possiede i principali social network, tra cui Facebook, ovviamente, Instagram e il sistema di messaggistica WhatsApp. Un cambio d’immagine —. Il rebrand di Facebook potrebbe essere legato, naturalmente, anche ai recenti scandali che hanno colpito la compagnia su tutti i livelli (La Gazzetta dello Sport)

via Getty Images. Mentre Facebook pensa a cambiare nome, in un processo di rebranding, TikTok punta a conquistare il mondo. Secondo Oberlo, nel 2021, TikTok ha raggiunto ben 1 miliardo di utenti iscritti alla piattaforma in tutto il mondo (TikTok, 2021), di cui 5,4 milioni solo in Italia (WeAreSocial, 2020). (L'HuffPost)

La novità. Il cambio di nome non riguarderà il social network Facebook, ma l’azienda madre Facebook Inc. Si tratta al momento di un’indiscrezione, che non trova conferme ufficiale, ma l’azienda fondata da Mark Zuckerberg potrebbe presto annunciare l’importante novità, resa necessaria dopo i recenti scandali e malfunzionamenti su scala globale. (Edizione Napoli)

Facebook cambierà nome aziendale. A rovinare l'immagine di Facebook nelle ultime settimane ha contribuito anche il recente blackout di cinque ore subito dal social network, insieme all'app WhatsApp, a causa di un errore tecnico (Tiscali.it)

Secondo alcune persone informate dei fatti, l’idea del CEO è quella di separare la nuova compagnia dal social network, soprattutto in questo periodo in cui sta spingendo a pieno ritmo nella creazione del “metaverso“ Il cambio di nomenclatura dovrebbe interessare solo il nome dell’azienda, e non i suoi prodotti. (TuttoTech.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr