Sul pullman si abbassa i pantaloni davanti a una ragazza, poi scappa all’arrivo dei carabinieri

Sul pullman si abbassa i pantaloni davanti a una ragazza, poi scappa all’arrivo dei carabinieri
Il Messaggero Veneto ECONOMIA

La giovane ha urlato e l’autista ha subito fermato il mezzo per capire cosa stessa accadendo.

Sono in corso le ricerche da parte dei carabinieri, sulla base della descrizione fornita dai testimoni dell’accaduto

Atti di esibizionismo su una corriera dell’Atap, giovedì 10 giugno, poco dopo le 15, sulla linea Spilimbergo-Pordenone.

I fatti si sono verificati su un mezzo a due piani della società dei trasporti pordenonese. (Il Messaggero Veneto)

Ne parlano anche altre fonti

La società di Fiume Veneto ha pagato 27 mila euro di sanzione amministrativa. A seguito di una verifica della Guardia di finanza di Ravenna in un’altra società nel luglio 2019, sono state contestate a Vigna Verde violazioni della normativa antiriciclaggio. (Il Messaggero Veneto)

L’esperienza dello slot dedicato sarà replicata oggi a Gemona e tra domani e dopodomani a Pordenone e San Vito al Tagliamento. Giovedì 10 giugno, dalle 20 alle 21, i padiglioni del quartiere fieristico di Torreano di Martignacco sono stati teatro della prima sessione di vaccinazione anti-Covid riservata in maniera esclusiva ai maturandi, poco meno di duecento. (Il Messaggero Veneto)

I due minorenni sono poi stati affidati alle famiglie A chiamare le forze dell’ordine è stata la responsabile del negozio in via Nazionale specializzato nella vendita di prodotti per la costruzione e ristrutturazione della casa. (Il Messaggero Veneto)

Con la fascia da 21 anni e mai una denuncia: «Non è un mestiere ci vuole tanta passione»

Il Questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio “sottolinea l’elevata capacità degli Agenti delle Volanti che, nel volgere di pochissime ore, sono riusciti a contestualizzare l’accaduto, identificando gli autori della spaccata. (Il Messaggero Veneto)

I poliziotti, coordinati dal commissario capo Marco Stamegna, hanno individuato gli autori della spaccata al K2 phone center e internet point di piazza Risorgimento all’indomani del furto. Le immagini sono state subito acquisite dalla squadra volante, intervenuta in piazza Risorgimento dopo l’allarme lanciato alla sala operativa (Il Messaggero Veneto)

Ma soprattutto non bisogna pensare che questo sia un mestiere. Ci vuole passione: non penserà che io sia qui da oltre vent’anni per prendere il mio stipendio di 650 euro lordi al mese?» (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr