Anche Conte ora mette il veto su Berlusconi

Anche Conte ora mette il veto su Berlusconi
ilGiornale.it INTERNO

L'ex premier ha poi fissato alcunu punti e alcuni paletti.

"Nel paese reale, ci sono persone in fila per tamponi a prezzi esorbitanti, ospedali pieni, intere categorie in difficoltà che non hanno ricevuto ristori

"La candidatura Silvio Berlusconi è per noi irricevibile".

"Non potremmo mai sentirci vincitori nella partita del Quirinale se dovessimo abbracciare soluzioni che tradiscono i nostri valori" ha aggiunto. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altri media

La paura di molti è che alla fine, nella legittima contrattazione tra le forze politiche, possa prevalere l’idea di Mario Draghi al Quirinale, cosa che vorrebbe dire elezioni anticipate È già capitato varie volte in passato, specie da quando la presidenza è in mano a Giuseppe Conte. (LA NOTIZIA)

E regge quasi fino alla fine, quando anche alla Camera si affaccia l’ipotesi di un Mattarella bis (sostenuta in primis da Davide Crippa). Giuseppe D’Ippolito, invece, guida la pattuglia del no a Silvio Berlusconi: «Io il Cavaliere nero non lo voterò mai», riporta l’Adnkronos. (Corriere della Sera)

«Ti faccio vedere che Conte metterà solo un veto su Berlusconi e non farà nomi», profetizzava nel primo pomeriggio un deputato in pressing per il Mattarella bis. Il silenzio di Conte di fronte all'ipotesi, ventilata da Salvini, del governo con dentro i leader dei partiti di maggioranza. (ilGiornale.it)

Conte prova a motivare i suoi «Saremo l'ago della bilancia» | il manifesto

A questa osservazione Luigi Di Maio, l’eminenza grigia dei pentastellati, ha sempre risposto: “È troppo prematuro, così si rischia di bruciarne il nome”. Diventare Sostenitore significa anche metterci la faccia, la firma o l’impegno: aderisci alle nostre campagne, pensate perché tu abbia un ruolo attivo! (Il Fatto Quotidiano)

MANOVRE SUL COLLE/ "Berlusconi impallinato dai suoi, Letta non ha carte da giocare". M5S, CHI È LA “TALPA” DELLA CHAT DI CRIMI? Che i voti passati su Rousseau e attuali su SkyVote siano stati spesso accusati di essere “poco utili” non è certo una novità, che però la considerazione arrivi da Vito Crimi ecco fa un certo effetto. (Il Sussidiario.net)

Pur non prescindendo dall’alleanza col Partito democratico, è il suo ragionamento, bisogna parlare col centrodestra una volta fatta fuori la candidatura di Silvio Berlusconi. LUIGI DI MAIO non c’è, è impegnato in Francia. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr