Jeff Bezos nello spazio: abbracci e brindisi all’atterraggio a Van Horn

Jeff Bezos nello spazio: abbracci e brindisi all’atterraggio a Van Horn
LaPresse ECONOMIA

È stata poi stappata una bottiglia per festeggiare.

Il patron di Amazon: "è il giorno più bello di sempre". Jeff Bezos è stato il primo a uscire dalla capsula della sua Blue Origin quando, dopo il ritorno sulla Terra, si è aperto il portellone.

A seguirlo lo studente 18enne Oliver Daemen, poi la 82enne Wally Funk e infine il fratello di Jeff Bezos, Mark.

LEGGI ANCHE Jeff Bezos nello spazio: “E’ il giorno più bello di sempre”

All’apertura del portellone, l’ex ceo di Amazon Bezos ha battuto il cinque a una delle persone che attendeva i quattro, che sono stati accolti da abbracci. (LaPresse)

Su altri giornali

"Il miglior giorno in assoluto": così Jeff Bezos ha commentato il successo del volo. Jeff Bezos, dopo essersi separato del suo cappello da cowboy, ha raggiunto il sedile numero sei vicino al portello. (Giornale di Sicilia)

Accanto a Bezos, a varcare il confine dell'atmosfera suo fratello Mark, l'82enne Wally Funk e il 18enne Oliver Daemen. Il fondatore di Amazon, a bordo della capsula New Shepard e insieme a tre compagni di viaggio, ha superato la linea di Karman che delimita il confine tra atmosfera e spazio. (L'Unione Sarda.it)

Accompagnata in discesa da tre enormi paracadute rossi e blu, ha "impattato" sul polveroso deserto texano dopo 10 minuti e 18 secondi. 'andata sfiorando la velocità di Mach 3 - con il contachilometri che segnava circa 3600 chilometri all'ora di punta - e il ritorno, più pacifico, in "zona 30". (Ticinonline)

Jeff Bezos è andato nello spazio: cosa è successo durante il volo

Ha raggiunto una quota di circa 100 chilometri facendo sperimentare all’equipaggio la condizione di microgravità, la mancanza di peso che provano gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), per circa tre minuti. (Metropolitan Magazine )

Il sistema New Shepard prende il nome dall’astronauta Mercury Alan Shepard, che fu il primo americano ad andare nello Spazio nel 1962. Virgin Galactic e Blue Origin sono i due attori principali nel business del turismo spaziale suborbitale, che ora sta letteralmente decollando (MeteoWeb)

A bordo, oltre al magnate fondatore di Amazon e della stessa Blue Origin, il fratello Mark e altri due passeggeri. Senza peso. Sganciata dal razzo, New Shepard è rimasta a terminare la sua salita spinta solo dalla forza di inerzia (Tech Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr