I 2000 Haaland, Foden e Vinicius padroni della Champions: il confronto con l'Italia e la Serie A è impietoso

I 2000 Haaland, Foden e Vinicius padroni della Champions: il confronto con l'Italia e la Serie A è impietoso
Calciomercato.com SPORT

Quella Juve dove ora prova a farsi stradail quale, per sua stessa ammissione, sta faticando troppo a trovare continuità in bianconero.

Accelerazioni, dribbling e grande senso del gol: la doppietta dial Liverpool consegna al maridismo un nuovo funambolo, un giovane gioiello pronto a prendere in mano i Blancos per i prossimi anni.

Sì, perché l'unico 2000 italiano capace di imporsi in Europa gioca in Francia ed è stato scaricato con eccessiva velocità dalla Juve. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Stasera, però, sono andati in scena i quarti di Champions League, e sorprese ed emozioni non sono mancate. Si sono giocati stasera i quarti di finale di andata di Champions League, segnali importanti da Real Madrid e Manchester City. (SerieANews)

Domani sera Porto-Chelsea e Bayern Monaco-PSG Il City ha avuto la meglio sul Borussia Dortmund grazie a un gol allo scadere di Foden, dopo che Reus aveva risposto al primo vantaggio di De Bruyne. (Corriere del Ticino)

Ieri, nell’andata dei quarti di Champions a Valdebebas, l’egiziano ha trovato il gol al Real Madrid che voleva da tre anni, ma il risultato è stato identico. Il Real aveva il match-winner Vinicius, il Liverpool Kabak, il City Foden, il Borussia ne ha schierati 4 (Haaland, Morey più il 2002 Knauff e il 2003 Bellingham) (La Stampa)

Il Real Madrid affonda il Liverpool, City di misura sul Borussia Dortmund

Vittorie casalinghe per Real Madrid e Manchester City nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Va rispettivamente a Real Madrid e Manchester City il primo atto dei quarti di finale di Champions League contro Liverpool e Borussia Dortmund. (CalcioMercato.it)

La prima serata dei quarti di finale di Champions League si è conclusa con dei segnali disarmanti. L’altro 2000 protagonista della serata è Phil Foden. (SuperNews)

Il Liverpool torna in corsa ad inizio ripresa con il solito Salah, ma al 65' Vinicius ristabilisce i due gol di distanza firmando doppietta personale e 3-1 definitivo del Real. All’Etihad l’avvio di gara è quasi tutto a favore dei tedeschi, ma al 19' sono i citizens che passano avanti: Emre Can perde una palla sanguinosa e spiana la strada al contropiede avversario, concluso alla perfezione da De Bruyne su assist di Mahrez. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr