Covid19 Sicilia, quasi mille nuovi positivi ma crescono i tamponi e scende l’incidenza

Covid19 Sicilia, quasi mille nuovi positivi ma crescono i tamponi e scende l’incidenza
BlogSicilia.it INTERNO

Orlando attacca ancora la Regione. “Ho chiesto zona rossa perché dalla Regione Sicilia dati taroccati come se fosse un concorso a premi”.

Dalla scorsa notte Palermo è in zona rossa.

Primo giorno di zona rossa a Palermo. Auto per strada dalle prime ore del mattino, alcuni runners al Foro Italico, diversi palermitani per strada nei pressi dei mercati rionali e dei supermercati.

Dichiarazioni durissime che, con molta probabilità, avranno dei contraccolpi sul già precario rapporto istituzionale tra palazzo delle Aquile e la Regione

Sono 998 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 24.958 tamponi processati, con una incidenza di positivi che torna a scendere al 4%. (BlogSicilia.it)

Ne parlano anche altri giornali

Nella terza circoscrizione si contano 453 positivi, 485 nella quarta, 603 nella quinta, 373 nella sesta, 518 nella settima e infine 488 nell'ottava I ricoverati per Covid nelle strutture palermitane sono invece 400: il 40,3% all'ospedale Cervello e il 28,3% all'ospedale Civico. (Giornale di Sicilia)

La zona rossa è giusta, ma fatta così – incalza – è sbagliata. Se si deve chiudere si chiude, ma la riapertura deve essere con tutti vaccinati (Live Sicilia)

Le decisioni del giudice dopo il fermo del boss di Pagliarelli. PALERMO – Giuseppe Calvaruso resta in carcere, Silvestre Maniscalco e Francesco Paolo Bagnasco vanno ai domiciliari, mentre Giovanni Spanò torna libero. (Livesicilia.it)

Coronavirus, tre nuove zone rosse in Sicilia: c’è anche Ribera

Il provvedimento entrerà in vigore alla mezzanotte (stasera) e avrà efficacia fino al 14 aprile compreso. (Mobilita Palermo)

Il numero degli attuali positivi è di 25.346 con 894 casi in più rispetto a ieri; i guariti sono 88. "Lo sforzo che il governo regionale sta compiendo, sia chiaro dice il presidente Nello Musumeci non può essere sufficiente se non è accompagnato dagli interventi del governo nazionale, che speriamo siano più incisivi di quelli operati finora. (RagusaNews)

Con la stessa ordinanza è stata disposta la prosecuzione dei controlli anti Covid per chi arriva nell’Isola Il provvedimento, che prevede anche la chiusura delle scuole, è stato richiesto dai sindaci delle città interessate e si è reso necessario a causa di un repentino aumento dei contagi registrati negli ultimi giorni, certificato dalle rispettive Asp. (Grandangolo Agrigento)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr